Franco Ordine contro la Lega B: “La delibera? E’ un colpo di stato. Il Palermo…”

Tempo di lettura: 1 minuto

Le dichiarazioni rilasciate dal noto giornalista originario di Foggia: “In Serie B abbiamo assistito ad un vero e proprio colpo di stato”

Lunedì la sentenza: ultimo posto e retrocessione in Serie C per il Palermo.

E’ questa la decisione del Tribunale Federale Nazionale della Figc sull’illecito amministrativo contestato dalla Procura alla società di viale del Fante. Una sentenza alla quale è seguita la scelta da parte del Consiglio direttivo della Lega Nazionale Professionisti Serie B di procedere subito con le partite dei playoff con le date già programmate lo scorso 29 aprile, senza aspettare il secondo grado di giudizio. Niente playout, inoltre, e Salernitana e Venezia salve ai danni del Foggia (retrocesso in Serie C), mentre il Perugia parteciperà ai playoff.

A tal proposito si è espresso anche il noto giornalista originario di Foggia Franco Ordine, intervenuto nel corso della trasmissione ‘Tutti convocati’ in onda su ‘Radio 24’.

“Non è solo una furbata di Lotito. Siamo di fronte ad un colpo di stato bello e buono. In Serie B abbiamo assistito ad un vero e proprio colpo di stato – ha dichiarato Ordine -. Sono stati calpestati due precetti del diritto sportivo in Italia e in qualunque paese non Repubblica delle banane. Nel primo caso la sentenza di primo grado del Palermo, per loro è definitiva. Nel secondo le regole del campionato violate con la cancellazione dei play-out”.

Fonte – Mediagol.it

Lascia un commento

2
Lascia un commento

Please Login to comment
1 Comment threads
1 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Attila Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
Attila
Membro
Attila
Attila
Membro
Attila

Con un comportamento arrogante della Lega di B rappresentativo solo degli interessi di alcune società la soluzione é il commissariamento immediato!