Il Foggia non si arrende e chiede di giocare comunque

Reading Time: < 1 minute

Il club non intende aspettare l’esito della sentenza Palermo. E i legali del Comune pronti a querelare i vertici della Lega.

Fonte – Gazzetta.it

Lascia un commento
Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

3 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
ValenciaFG
ValenciaFG
1 Anno fa

Il problema lo ha generato ovviamente la LEGAB visto che avendo immediatamente preso atto della retrocessione del Palermo ed avendo indicato lo scorrimento della classifica per avvantaggiare il PERUGIA, avrebbe dovuto applicate la stessa misura per i play out! Mi sembra sacro-Santo. Quindi il danno esiste a prescindere della soluzione Palermo. La MALA FEDE della Lega si vede poi dal vergognoso comunicato di ieri dove dicono che attendono l’11. Come? Quando c’era da applicare la sentenza del Palermo sono stati fulminanti e adesso aspettano con calma… in definitiva se avessero atteso la sentenza del Palermo, al limite escludendolo solo dai… Leggi altro »

Dome 12
Dome 12
1 Anno fa

Io nn capisco ancora xke la società Foggia non denunciano per illecito sportivo Lotito e quelli ke hanno combinato sto casino . se lo fanno la pena x La Salernitana, Il Perugia, il Pescara ECC. ke hanno votato x la nn disputa dei Playout sarebbe: il massimo la retrocessione, il minimo sono parecchi punti di penalizzazione.
FOGGIA CALCIO COSA STATE ASPETTANDO???

Ulisse67
Ulisse67
1 Anno fa

La lega di serie B non sta salvando il Foggia ma sta salvando la Salernitana che se dovesse fare i play out con il Foggia o con il Venezia sarebbe sempre sconfitta e non resterebbe in B. Per questo meglio che si salvino tutti. A noi del Foggia, retrocessi meritatamente sul campo, sta bene, ma non è assolutamente corretto quanto sta accadendo e si sta verificando. Nemmeno nel terzo mondo le federazioni fanno simili porcherie. Questa storia fa venire il voltastomaco e allontana sempre di più dal calcio. Come si può credere nella sportività se nelle stanze del direttivo della… Leggi altro »