Multe per Casarano, Brindisi e Nardò: il Giudice sportivo della seconda giornata

Tempo di lettura: 1 minuto

Alessio Antico (Nardò) inibito sino al 2 ottobre. Il Taranto perde Genchi per squalifica. Ammende anche per Nocerina e Gravina.

Sanzioni pesanti dal Giudice sportivo di Serie D all’indirizzo di alcune società pugliesi del girone H dopo le gare della seconda giornata di campionato giocate domenica 8 settembre. Ecco il dettaglio.

CALCIATORI – Una giornata di squalifica per Aniello Matrone (Nocerina) e Giuseppe Genchi (Taranto).

DIRIGENTI – Inibizione sino al 2 ottobre per Alessio Antico (Nardò) “per avere indebito ingresso sul terreno di gioco, al termine della gara, rivolgendo espressioni offensive all’indirizzo dei tesserati avversari. Il medesimo, allontanato dalle forze dell’ordine, dopo pochi minuti, reiterava la propria condotta nei pressi dell’area degli spogliatoi”; sino al 18 settembre per Nicola Squicciarini (Team Altamura) “per aver rivolto espressione offensiva all’indirizzo del direttore di gara, allontanato”.

AMMENDE – 800 euro alla Nocerina “per avere propri sostenitori in campo avverso introdotto ed utilizzato nel settore loro riservato materiale pirotecnico (due petardi e un fumogeno), nonché rivolto al termine della gara espressioni offensive e minacciose all’indirizzo del sodalizio avversario”; 500 euro al Gravina “per avere, al termine della gara, persona indebitamente presente nell’area degli spogliatoi, spintonato un dirigente della squadra avversaria, ingenerando una mass confrontation prontamente sedata dalle dorze dell’ordine”, 300 euro al Brindisi, “per avere propri sostenitori intonato, in più occasioni, cori riconducibili a fatti di cronaca”; al Casarano “per aver propri sostenitori lanciato sul terreno di gioco un pallone nel tentativo di interrompere un’azione della squadra avversaria”; al Nardò “per indebita presenza nell’area antistante gli spogliatoi di circa dieci persone non identificate”.

Fonte – Salentosport.net

Lascia un commento

Lascia un commento

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notifica di