Cerignola, Feola: “Sarà un onore sfidare il Foggia allo Zaccheria. Gara non decisiva”

Reading Time: < 1 minute

Vincenzo Feola, tecnico dell’Audace Cerignola, ha commentato così il derby in programma contro il Foggia domenica alle 14.30, presso lo Stadio “Zaccheria”.

Un match importante per Foggia e Audace, che puntano ancora alla vetta e che occupano rispettivamente 3° e 4° posto della classifica del Girone H di Serie D (a 5 e 7 punti dal Bitonto capolista, ndr). Queste le parole del trainer gialloblu: “Sarà una partita importante, ma non decisiva a prescindere da quale sarà il risultato, perché il campionato è ancora molto lungo. Certamente sarà un onore e un piacere sfidare una società di questo blasone, che fino a pochi mesi fa militava in Serie B. Insieme al Taranto ritengo abbiano l’organico più forte del Girone, al netto dello straordinario campionato del Bitonto che sta facendo qualcosa di eccezionale”.

E aggiunge: “Sarà decisivo non farsi ingannare dal loro ultimo k.o. Le loro numerose assenze? Hanno una rosa lunga e sopperiranno senza problemi alle defezioni in essere. Mi aspetto un Foggia battagliero con pressione a tutto campo, e poi ci sarà da stare attenti alle numerose individualità sulle quali possono contare. Noi abbiamo preparato bene la sfida e faremo di tutto per dare una gioia ai nostri tifosi, consapevoli della forza dell’avversario ma anche della nostra”.

Fonte – Ilrestodelcalcio.com

Lascia un commento
Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Comment
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
cev
cev
8 Mesi fa

Buongiorno, lo scandaloso individuo ha preso, per il suo fair play, ulteriori 15 gg di squalifica! Tornerà sulla panca a Sorrento (22 Marzo) quando a mio avviso (spero di sbagliarmi!!!) tutto sarà già finito da tempo! Mi chiedo ma non si poteva mandarlo via a pedate e prendere un vero tecnico sperando di riuscir a salire lottando fino alla fine? Il suo padrone è così brocco, sprezzante del bacio della fortuna (la conquista del Foggia, dopo aver mirato a Torres e Rieti!) da non riuscire capire che se continua così (ha definito questo scandalo di personaggio, patteggiatore di condanne, “key-man… Leggi altro »