Ora il Foggia apre il casting del nove

Reading Time: 2 minutes

Caccia alla punta, l’obiettivo principale della campagna rossonera. Il Foggia cerca il finalizzatore in grado di concretizzare gli spunti di Millico, il fantasista dal piede d’oro (8 assist e 2 gol in metà campionato) che può esaltare il gioco offensivo, a una o due punte, a seconda del modulo che metterà in campo Brambilla. Il top di una combinazione delle meraviglie si potrebbe raggiungere con l’ingaggio di Facundo Lescano, classe ’96, bomber da doppia cifra nelle ultime 5 stagioni (16 reti nel campionato che si appena concluso con la Triestina) che il Foggia avrebbe provato a contattare anche se è forte la concorrenza del Vicenza e di altri club. Mettere sotto contratto l’argentino comporta uno sforzo economico non indifferente, difficile aspettarsi operazioni di questa portata da un presidente parsimonioso come Canonico che ha tenuto in queste tre annate il mercato sotto la linea di galleggiamento. Mai dire mai comunque…

LE ALTERNATIVE. Si può però arrivare in alternativa a Salvatore Caturano, cannoniere campano in uscita dal Potenza dove ha segnato 27 gol nelle ultime due annate in C (10 in quella appena terminata), una sorta di usato sicuro che può sbloccare il Foggia asfittico in area di rigore nell’ultimo campionato. Si andrebbe sul sicuro anche su un altro bomber partenopeo, quell’Alfredo Donnarumma da Torre Annunziata, un po’ in fase calante nelle ultime due annate almeno stando ai numeri: 2 gol in 7 gare con il Catanzaro, un gol con la Ternana stagione 2022-23, società da cui il vecchio bomber protagonista di annate memorabili al Brescia (25 gol nel 2018-19) e all’Empoli (23 gol, nel 2017-18) è in uscita e in cerca di riscatto su altre piazze di prestigio. C’è pure la pista locale, senza andare troppo oltre: il Foggia ad esempio potrebbe gettare un occhio in casa Cerignola e fare un pensiero su Giancarlo Malcore, bomber in cerca di nuovi stimoli (13 gol in 34 presenze nell’ultima stagione).

CON MILLICO. Un ventaglio di opportunità sulle quali il ds Roma dovrà muoversi con doti da equilibrista, sapendo mediare fra ragioni di budget la voglia di riscatto di cannonieri di “mestiere”. Ecco, pertanto, che obiettivi come quelli citati e altri nomi che si aggiungeranno potrebbero rispondere meglio alle necessità del Foggia. La forza di un assist-man per il gioco offensivo come Millico potrebbe tuttavia funzionare da magnete per qualunque bomber. L’ex granata è l’asso nella manica anche per le operazioni di mercato, seguendo questa traccia nessun obiettivo sarebbe precluso al club rossonero. (Walter Carbone)

Fonte – Corrieredellosport.it

Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments