Pokerissimo e vetta solitaria

Tempo di lettura: 1 minuto

Si racchiude tutto nella super parata di Guarna su un diagonale molto pericoloso di Maccarrone, che accade nell’ultimo giro di lancette, ma e’ l’azione che rappresenta la sintesi di una gara in cui il Foggia ne esce vincente ma la sofferenza è stata infinita.

La cronaca vede il Foggia subito in vantaggio con Mazzeo, che e’ abile a finalizzare un’ azione corale dei rossoneri: Sarno per Angelo, cross al centro dell’area e Mazzeo insacca. Il Foggia è padrone del campo ma improvvisamente tira i remi in barca e il Messina prende coraggio e guadagna terreno. I padroni di casa giungono al pareggio al 25°: dormita generale della difesa rossonera, Pozzebon  mette la palla in rete. Il Foggia cerca di ripartire ma il Messina fa buona guardia ed il primo tempo finisce in parità. La ripresa vede le due squadre molto stanche ed è il Messina che piu’ volte cerca il gol del vantaggio. Il centrocampo dei rossoneri accusa la stanchezza e va in difficolta’, ma al 30° Mazzeo recupera un buon pallone in area e riporta in vantaggio i satanelli. La partita sembra in discesa viste anche le numerose occasioni capitate agli uomini di mister Stroppa. La piu’ nitida capita sui piedi di Sarno: il suo tiro, su punizione, finisce sul palo. I peloritani non ci stanno e tentano il tutto per tutto ma la partita termina con la vittoria dei rossoneri che da questa sera si ritrovano da soli al comando.

 

Redazione Foggialandia.it

Lascia un commento

3
Lascia un commento

Please Login to comment
3 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
3 Comment authors
BrianMassimoCuore Rossonero Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
Cuore Rossonero
Membro
Cuore Rossonero

Siamo la capolista, tutto il testo, le sofferenze, il gioco non brillante, i rischi che continuiamo a correre, passa in secondo piano, se si vince.
Squadra che passa alla storia con 5 vittorie che, anche se non del tutto convincenti, ci lanciano in fuga. Scusate ma ancora stento a crederci..
Se, giocando non benissimo , guidiamo il campionato, è lecito chiedersi cosa saremo in grado di fare quando andremo a regime.
Permettetemi di fare una statua immaginaria a Guarna e Mazzeo, i 2 grandi eroi di questa giornata.
Ragazzi…non ci fermiamo qui…

Massimo
Membro
Massimo

Abbiamo una settimana per recuperare. Non dimentichiamoci che in panchina abbiamo un 11 che non ha niente da invidiare ai titolari. Con gli undici panchinari siamo all’altezza del Lecce. Ho detto tutto. Adesso concentrati e determinati per la prossima.

Brian
Membro
Brian

ho visto la partita, grandissimo di bitonto che ha praticamente riportato a nuovo guarna ( vi ricordo che era diventato il 2° portiere del bari e non giocava da un paio di mesi), poi mazzeo anche bravissimo nell’azione del gol peccato non sia riuscito a metterla dentro la seconda volta , oggi è stato bravo anche letizia appena è entrato ha messo in campo una carica mostruosa infatti sulla sua fascia il messina è andato subito in difficoltà , oggi malino riverola con un bel pò di palloni persi e un pò chiricò che non ha premiato le sovrapposizioni generose… Leggi altro »