Akragas, Pane: “Abbiamo tanto rispetto per il Foggia, ma non dobbiamo avere paura di sfidare la corazzata rossonera”

Akragas logoufficiale
Reading Time: 2 minutes

L’Akragas non subisce gol da due giornate. Il portiere Pasquale Pane, classe 1990, imbattuto da 180 minuti, è risultato uno dei migliori nel suo ruolo di questa settimana. Pane era già entrato nella top 11 dopo la superlativa prestazione sul campo del Catania. Un riconoscimento giusto e meritato per un giocatore che si sta ritagliando a suon di buone prestazioni un ruolo di primo piano nello scacchiere di Lello Di Napoli. “Sto molto bene, sto attraversando un ottimo stato di forma, ma se la porta dell’Akragas è inviolata da due partite il merito è anche dei mie compagni di reparto. I meccanismi difensivi sono migliorati tantissimi e adesso subiamo meno gol rispetto all’inizio di campionato” – ha affermato Pasquale Pane che poi aggiunge: “Domenica scorsa non siamo stati brillanti, ma abbiamo concesso un solo tiro in porta al Catanzaro, nel secondo tempo, quando Giovinco si è presentato a tu per tu con me. Sono stato bravo nel restare in piedi sul suo tiro ravvicinato, a metterci il corpo, e poi fortunato perché sulla mia ribattuta l’attaccante giallorosso ha spedito la palla sull’esterno della rete a porta quasi vuota. E’ andata bene. Siamo riusciti a portare a casa un ottimo pareggio, un punto che muove la classifica contro una grande del campionato. La partita è stata molto tattica perché nessuna delle due squadre voleva scoprirsi per paura di beccare il gol. Abbiamo dato continuità ai risultati anche se la prestazione non è stata eccellente”.

Un solo gol incassato nelle ultime tre partite, ma all’orizzonte c’è la difficilissima trasferta di Foggia: “Incontriamo una delle due capolista del girone, una squadra costruita per vincere il campionato. I rossoneri sono fortissimi in ogni reparto ed hanno allestito, spendendo una barca di soldi, una rosa altamente competitiva. Giocheremo nel glorioso stadio “Zaccheria”, ma a porte chiuse a causa della lunga squalifica dopo i fatti nella gara play off Pisa – Foggia della scora stagione. Questo potrebbe essere un vantaggio importante per noi, ma sappiamo benissimo che, per uscire indenni da Foggia, servirà la partita perfetta. Dobbiamo dare il cento per cento e sfruttare in pieno le poche occasioni che i rossoneri ci concederanno”. Il portiere Pane conclude sottolineando: “Affronteremo il Foggia come abbiamo già affrontato le altre avversarie cercando di conquistare punti per raggiungere il prima possibile la salvezza. Abbiamo tanto rispetto per il Foggia, ma non dobbiamo avere paura di sfidare la corazzata rossonera. Loro godono dei favori del pronostico, ma nel calcio non c’è nulla di scontato”.

Fonte – Forzaakragas.it

Lascia un commento
Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

6 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Massimo
Massimo
4 Anni fa

Angor mò. Scaffatavell ndò crvell. Il Foggia non è il Catanzaro e via discorrendo. Giochiamo a porte chiuse ma le vostre le apriremo senz’altro. Akragas …..ma ndò èje che stc.

Massimo
Massimo
4 Anni fa

Per competere con noi dovete vendervi il Tempio Agrigentino e nemmeno……Ma vedete piuttosto di stare zitti….insetti!

Massimo
Massimo
4 Anni fa

Pane! FOGGIA THE BEST VAFAMMOK THE REST. SIM I CCHIU’ FORT E AVAST. FACITV SOTT

Massimo
Massimo
4 Anni fa

FACITV SOTT SI TNIT I’ PALL

Massimo
Massimo
4 Anni fa

Vado in ritiro, a domani fratelli Rossoneri

Antonio Milano
Antonio Milano
4 Anni fa

Vincere e basta. Anche con un gollettino di rapina