Lecce, Di Piazza: “A Foggia mi aspettavo un trattamento diverso”

Tempo di lettura: < 1 minuto

Matteo Di Piazza, nuovo giocatore del Lecce, ha rilasciato le sue prime dichiarazioni come nuovo tesserato della società giallorossa: “Ho appena firmato, ma fin dal primo momento sono consapevole di voler fare di tutto per questa maglia e per regalare ai tifosi una grande gioia a fine campionato. Non sono deluso, mi aspettavo un trattamento diverso, sono stati cinque mesi meravigliosi in cui ho provato la gioia di vincere un campionato, adesso però Foggia è alle spalle e voglio dare tutto per il Lecce.

Continuando: ”L’sms secondo me è stato inventato. Io ho una pagina mia dalla quale gestisco la mia comunicazione. Mi dispiace che sia accaduto questo episodio perchè può infastidire entrambe le tifosierie. Sono arrivato a Foggia per fare l’attaccante, poi però ho imparato anche a fare l’esterno e i risultati si sono visti. Sono una punta che viene poco a dare una mano, però da grande profondita. Con Caturano possiamo esplodere, è un’attaccante che mi piace, penso che insieme a Torromino possiamo fare un mega reparto avazato.

Infine sul campionato: ”Dobbiamo lavorare sulla mentalità ogni domenica deve essere una finale, tutte le chiacchere non servono a nulla, perchè ci sono campi difficili in questa categoria come Akragas, Catanzaro e Messina in cui se non entri in campo con la testa giusta non riesci a fare risultato, pur avendo qualità tecniche superiori”.

Fonte – Novantesimo.it

Lascia un commento

Lascia un commento

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notifica di