Ternana-Foggia 2-2:finale

Reading Time: < 1 minute

Un brutto Foggia riesce a strappare un punto in quel di Terni con i padroni di casa che sono sembrati piu’ in condizione fisica. Il primo tempo vede il solito possesso palla dei rossoneri che però si rivelerà sterile perche’ le vera occasione capita in contropiede a Carretta che centra il palo. Le fere passano in vantaggio con Montalto che a seguito di un’uscita avventata di Guarna deposita in rete la palla del provvisorio 1-0. Nel secondo tempo i rossoneri partono subito all’attacco e dopo appena tre minuti pareggiano le ostilità con Berreta. Sull’uno a uno i satanelli cercano di addormentare la gara ma un errore di Agnelli in disimpegno permette a Carretta di infilare per la seconda volta Guarna. Gli uomini di Stroppa non riescono a reagire ed i padroni di casa vanno per un paio di volte vicini alla triplice marcatura, ma al quarantesimo ancora una volta ci pensa Mazzeo che dal limite gela Sala. Con questo pareggio i satanelli salgono a quota cinquanta mantenendo intatte le distanze dal Cittadella a quota cinquantadue.

Redazione Foggialandia.it

Lascia un commento
Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
ValenciaFG
ValenciaFG
2 Anni fa

Kragl stratosferico, da solo vale la salvezza!
Beretta molto buono, Floriano in grandissima forma… Greco, Agnelli e Agazzi malissimo!!! Oh!
non si capisce proprio perché non cambiamo mai

Micky
Micky
2 Anni fa

Le palle perse oggi mi ricordano il peggior Foggia di quest’anno. È qui stroppa non c’entra.
Ma Floriano avrebbe dovuto giocare 10 volte almeno di più rispetto va quanto è stato schierato.
E qui stroppa c’entra.
Verissimo che la Ternana ha impressionato. Grande pressing alto e temibili in contropiede. Poi si difendono in sette schierati. Ottima idea poi riempire lo stadio con i biglietti ad 1€. Tanto in quella posizione di classifica forse anche economicamente non avrebbero guodagnato di più a prezzo pieno.
Peccato per i tre ns centrali tutti ammoniti.
Beretta merita penso più di Nicastro