Empoli promosso in serie A. Caputo regala la promozione ad Andreazzoli

Tempo di lettura: 2 minuti

Il 25° gol del bomber di Andreazzoli dà il vantaggio ai toscani ma a fine primo tempo Puscas nega la gioia dei tre punti. I toscani riassaporano la A dopo appena un anno dalla retrocessione

Empoli campione della Serie B 2017/2018. Alla fine, visti i risultati delle dirette avversarie, all’Empoli poteva addirittura essere sufficiente perdere col Novara. È arrivato un pareggio, uno di quei classici pareggi da gara di fine campionato, con temperature più che estive.

CAVALCATA — Fa molto comodo al Novara e al ‘Castellani’ basta per accendere la festa della sesta promozione in Seria A nella storia del club. È il quinto pari della gestione Andreazzoli, per il resto sono state tutte vittorie, 14 per la precisione. Uno score che ha consentito all’Empoli di volare in testa alla classifica e staccare tutti fino a giungere ai + 14 punti sulle seconde di oggi, con le sconfitte di Palermo (ieri sera), Parma e Frosinone. Una cavalcata mai avvenuta da queste parti. In questa stagione sono stati raggiunti record su record e soprattutto non era stato mai vinto un campionato di Serie B.

LA PARTITA — La gara col Novara ha poco da dire. Se non che arriva al 36′ del primo tempo il 25° gol del capocannoniere Caputo: cross di Di Lorenzo dalla fascia destra, il bomber taglia sul primo palo e di destro mette in diagonale sul secondo. Un altro gol pregevolissimo dell’attaccante ex Virtus Entella che ha fatto le fortune del club azzurro in questa stagione. Anche per lui, se resterà, sarà la prima stagione in Serie A. Sempre nel primo tempo, ma all’ultimo dei tre minuti di recupero, è arrivato il pareggio del Novara: errore di Luperto che, dalla sinistra, mette un pallone vagante in area di rigore: Puscas, di prima intenzione, gira col destro e spedisce la sfera all’angolino.

FINALE E FESTA — Nella ripresa accade poco o nulla, solo nel finale il Novara colpisce il palo: al 92′ azione di Macheda che salta Veseli e dal fondo o quasi scarica un sinistro sul primo palo: Gabriel con i piedi riesce leggermente a respingere il pallone. Ma la gara è finita e dopo poco inizia la festa promozione. Per il Novara un buon pari sul campo più difficile della Serie B, per l’Empoli il suggello a una stagione ancora da finire con qualche ciliegina da mettere sulla torta a livello statistico.

gazzetta.it

 

Lascia un commento

Lascia un commento

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notifica di