IL CASO: La spada di Damocle Okereke pende sulla testa dello Spezia (e della B)

Reading Time: 2 minutes

Dopo il Livorno anche il Benevento(ed il Venezia è pronto a farlo. ndr) ha presentato ricorso contro il risultato maturato sul campo contro lo Spezia per il presunto tesseramento irregolare dell’attaccante David Okereke, il cui nome è fra quelli finiti sotto la lente di ingrandimento della Procura di La Spezia, assieme ad altri 12 calciatori, per le modalità dell’arrivo in Italia aggirando le regole sull’immigrazione. Anche in questo caso il Giudice Sportivo di Serie B non ha omologato per il momento il risultato del campo ed è probabile che anche questa volta decida di inviare tutto alla Procura Federale che poi si troverà a dover decidere cosa fare con tempi che però rischiano di essere lunghi: un primo verdetto infatti potrebbe arrivare ad aprile, ma ci sarebbe poi l’appello e il terzo grado con il fortissimo rischio di avere una risposta definitiva solo in estate con il rischio di far sprofondare nel caos anche la prossima stagione. Lo Spezia ha più volte dichiarato che il tesseramento del nigeriano è regolare e che sono state rispettate tutte le norme federali, ma a questo punto rischia di giocare da qui a fine campionato, ed eventualmente ai play off, con una spada di Damocle sulla testa dovuta alla posizione dell’attaccante. È lecito infatti attendersi che le squadre che hanno perso sul campo contro la squadra di Pasquale Marino percorrano la strada di Livorno e Benevento presentando ricorso e andando a ingolfare ancor di più gli uffici di Giudice Sportivo e Procura Federale facendo finire sub judice la classifica cadetta e le eventuali griglie play off. Al momento la Lega B e il suo presidente Mauro Balata non hanno commentato la situazione volendo attendere le decisioni della giustizia sportiva e ordinaria (quest’ultima però potrebbe avere tempi ancora più lunghi della prima). Ma c’è il rischio di dover vivere un’altra estate turbolenta fra tribunali e carte bollate, non proprio il massimo per la rinascita più volte auspicata da tutte le componenti del nostro calcio, Gabriele Gravina in testa.

Fonte – Tuttosalernitana.com

Lascia un commento
Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

3 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Micky
Micky
1 Anno fa

Ed i livornesi? … Pare usino sostanze dopanti. Positivo il portiere
Potrebbe arrivare una bella penalizzazione?
Scusate ma di questi tempi ci si attacca a tutto… Non auguro guai agli altri e preferisco contare sulle ns forze.
ma se per una volta le cose girassero un po’ pro foggia non mi dispiacerebbe

ValenciaFG
ValenciaFG
1 Anno fa
Reply to  Micky

Infatti! Senza contare che a noi per un presunto ritardo sui pagamenti degli stipendi hanno fatto finire il mondo… poi vediamo da qui alla fine del campionato quanti rispettano tutte le scadenze… Bari e Avellino docet!

Si è vero ci si attacca a tutto per mantenere la categoria.

Dome 12
Dome 12
1 Anno fa

A noi ci attaccano tutti, adesso se la prendono anke con i tifosi addirittura x un petardo si da il Daspo assurdo.
Ma tutto questo è colpa nostra xke amiamo i nemici e odiamo gli amici.