Pecoraro: “Puntavamo al controllo dei bilanci per evitare delusioni dei tifosi. Foggia e Bari ne hanno risentito”

Reading Time: < 1 minute

In un’intervista rilasciata al quotidiano Il Mattino, che sta facendo discutere per la presunta sparizione di un file audio – un controllo VAR di un errore arbitrale in InterJuventus del 2018 – l’ex Procuratore Federale Giuseppe Pecoraro ha anche parlato dei problemi economici che affliggono da anni il calcio italiano, tirando in ballo Bari e Foggia.

Le due compagini pugliesi sono ripartite – una dopo l’altra – dalla Serie D proprio a causa di gravi inadempienze finanziarie: “Con Tavecchio e con Fabbricini – fa sapere Pecoraro – puntavamo al controllo dei bilanci, delle plusvalenze e della scommesse. Il sistema calcio va rifondato da qui. Sapevo bene che il sistema plusvalenza è una bolla pericolosa, che regge il sistema in maniera viziata. Volevo approfondire, fare accertamenti. La Federazione, e in particolare proprio Gravina, avevano pensato di creare una commissione conoscitiva per la verifica dei bilanci, con un presidente già individuato, ma poi tutto è sfumato. E non so perché. Palermo, Foggia, Bari – chiosa Pecoraro – hanno portato alla luce situazioni gravi di bilancio: se si interviene prima si evitano delusioni dei tifosi, false aspettative, il caos“.

tuttocalciopuglia.com

Lascia un commento
Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments