Zeman: “Lontani dal nostro obiettivo. Emozionato? Con lo stadio vuoto no”

Zeman 1
Reading Time: < 1 minute

Siamo ancora troppo lontani da quello che si vuole fare per i vari problemi. Molti giocatori sono arrivati poco tempo fa, abbiamo avuto problemi durante il ritiro per il COVID-19 e quindi non era facile. Però sono convinto che i ragazzi che si sono impegnati, sono riusciti a fare tutto quello che c’era da fare. Una base sia fisica che tattica ce l’hanno, ma dobbiamo continuare a lavorare per progredire“: a parlare è Zdenek Zeman, all’esordio ufficiale – domani sera – nella sua quarta avventura al Foggia.

Domani alle 21:00 i rossoneri affronteranno la Paganese in Coppa Italia Serie C: “È una competizione ufficiale, quindi bisogna cercare di fare il meglio possibile. Oggi la squadra non è al meglio, ma credo che anche gli avversari non lo siano. Noi abbiamo fatto quello che si poteva fare, fortunatamente non abbiamo avuto grossi infortuni. La preparazione è andata meglio da un punto di vista fisico“.

La rosa ormai è stata costruita totalmente e difficilmente verrà ritoccata ulteriormente: “Non mi aspetto nulla dal mercato, per me questa rosa può essere competitiva anche così. È normale che per essere competitivi dobbiamo crescere e imparare a conoscerci. Abbiamo rinnovato tutta la squadra tranne quattro calciatori già abituati a stare a Foggia. Praticamente tutti sono nuovi, devono inserirsi non solo nella squadra ma nell’ambiente foggiano“.

Ma sarà un esordio poco “sentimentale” per il boemo: “Emozione? Non sarà emozionato perché lo stadio non sarà pieno. Queste cose mi fanno male“.

tuttocalciopuglia.com

Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments