Crotone e Pescara ci sono Avellino, è contestazione

Reading Time: < 1 minutes

Crotone e Pescara tengono il passo del Catanzaro vincendo ancora anche loro: uno ringrazia la doppietta di Golemic (di testa su palle inattive) nel primo tempo per liberarsi del Monopoli, l’altro ha avuto vita facile a Latina (super parate di Cardinali), per poi complicarsi la vita nel finale. Un’altra grande invece stecca: fischi a volontà per l’Avellino, senza idee e gioco, imbavagliato da una ordinata e coriacea Gelbison, al primo punto nei professionisti. Le altre Il derby campano più atteso è andato invece alla Turris, che ha vinto sul campo della Juve Stabia dopo 34 anni con due contropiedi finalizzati da Leonetti e (dopo una traversa di Pandolfi) Haoudi. Doppia festa in Puglia: il Francavilla ha colto il primo successo su rigore contro il Messina, alla seconda sconfitta, mentre il Cerignola (davanti a Ghirelli, presidente della Lega Pro) ha ottenuto il primo storico successo tra i professionisti al 92’ grazie al subentrato Giancarlo Malcore, che la stagione scorsa in Serie D aveva fatto 23 gol. Nel finale anche l’esito del pareggio di Potenza: Belloni, dopo il rigore parato da Alia a Emmausso, ha ripreso il Monterosi, che aveva ribaltato l’iniziale svantaggio anche grazie al quarto gol in due partite di RoccoCostantino.Colpi di scena anche per la Viterbese, alla quale non basta la doppietta del 2004 Simone D’Uffizi per superare la Fidelis Andria, che si è salvata in extremis dopo essere andata in vantaggio.

Fonte – Gazzetta.it

Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments