Top & Flop di Monopoli-Foggia

Tempo di lettura: 3 minuti

   

Dopo più di un mese d’astinenza, torna al successo esterno il Foggia che, grazie alle reti di Floriano, a un’autorete di Pisseri e al gol di Vacca, batte il Monopoli, in gol con Romano per il momentaneo 1-2, per 3-1 e sale momentaneamente al terzo posto solitario, in attesa della sfida tra Cosenza e Lecce di sabato prossimo. Pesante sconfitta, invece, per gli adriatici che vengono risucchiati nella zona playout. Va detto però che oggi gli uomini di mister Tangorra, per la cronaca giunti alla terza sconfitta interna consecutiva, hanno molto da recriminare, sia per il gol di Floriano dell’1-0, apparso in evidente fuorigioco e sia per alcune occasioni, su tutte l’errore clamoroso di Gambino (sempre sul punteggio di 1-0 per i satanelli) e il palo colpito da Corce sull’1-2.

Ad inizio gara partono meglio gli ospiti che dopo 11 minuti vanno in vantaggio: Sarno verticalizza per Iemmello che di petto serve Floriano, partito in posizione sospetta, che una volta davanti a Pisseri lo fredda con un preciso piattone. La reazione dei padroni di casa non si fa attendere e giunge al 16′: azione sull’asse Pinto-Viola, con quest’ultimo che mette in mezzo per Gambino che, a porta sguarnita, cicca clamorosamente la sfera sciupando una super-occasione. Al 38′ arriva il raddoppio dei dauni: Floriano dalla sinistra mette in mezzo, trovando la sfortunata deviazione di Pisseri, dopo un leggero tocco di Sarno, che mette dentro la propria porta per il gol del 2-0. Due minuti dopo, però, il Monopoli accorcia le distanze: cross in area dalla sinistra, Gambino vince di forza un contrasto aereo con Gigliotti, smarcando Romano che anticipa Narciso e deposita in rete. Nel secondo tempo, dopo 15 minuti di nulla, il Monopoli sfiora il gol del 2-2 con Croce, che con un tiro al volo fa tremare il palo della porta difesa da Narciso; sul capovolgimento di fronte, Iemmello si invola verso la porta, provando a beffare con un pallonetto Pisseri, bravo nella circostanza a deviare in corner. Nella parte finale di gara, ancora protagonista Pisseri, che si supera su una conclusione ravvicinata di Angelo. Al 94′ cala il sipario sulla gara: Vacca raccoglie un pallone in aerea di rigore e fredda l’estremo difensore di casa con un preciso tiro che chiude definitivamente la partita.

Ecco i Top & Flop della gara:

TOP

Mariano Romano (Monopoli): ottima prestazione del centrocampista di casa, condita dal gol del momentaneo 1-2 che però ha solo l’effetto di illudere i propri compagni. Gol a parte, ci mette tanto impegno e tanta grinta, lottando su ogni pallone e rendendo la vita difficile ai centrocampisti del Foggia. BRAVO

Roberto Floriano (Foggia): un po’ a sorpresa De Zerbi lo “rispolvera” e l’attaccante ex Barletta e Pisa ripaga alla grande la fiducia del tecnico bresciano con una prestazione da 7 in pagella. Ha il merito di mettere lo zampino in entrambe le marcature dei satanelli, poiché realizza il gol del vantaggio e propizia l’autorete di Pisseri. DECISIVO

FLOP

Giuseppe Gambino (Monopoli): ha sulla coscienza un errore da “matita blu”, precisamente al 16′ del primo tempo, quando tutto solo e a porta completamente sguarnita, cicca clamorosamente la sfera, mandando a lato. Se avesse buttato dentro quella palla, molto probabilmente sarebbe cambiata la partita sua e dei suoi compagni. SPRECONE

Nessuno (Foggia): restano ancora alcuni nei, su tutti la difesa un po’ ballerina, ma oggi conta poco, dato che l’unica cosa importante era vincere per non perdere contatto con la testa della classifica. Buona prestazioni di tutti, bravi, soprattutto nella ripresa, a limitare le avanzate del Monopoli. TUTTI PROMOSSI

Fonte – www.tuttolegapro.com

Lascia un commento

Lascia un commento

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notifica di