Gigliotti a rischio per domenica

satanelli
Tempo di lettura: 2 minuti

E’ fuori uso per una botta al ginocchio: rientra Narciso. Aumentata la capienza dello Zaccheria.

Una brutta tegola per Roberto De Zerbi: il tecnico del Foggia rischia di perdere Gigliotti. Il difensore francese, nell’allenamento di ieri, ha riportato una brutta botta al ginocchio sinistro ed è stato subito trasferito a Roma, a Villa Stuart, per gli accertamenti del caso. Si spera non si tratti di nulla di grave ma la paura di perderlo c’è ed è purtroppo concreta. Un problemone, per De Zerbi, che proprio in difesa ha gli uomini contati viste le assenze ormai croniche di Lanzaro e De Giosa. Quest’ultimo potrebbe tornare tra i convocati ma non giocando da troppo tempo diventa impossibile ipotizzare il suo lancio nella mischia.

NARCISO E’ PRONTO – Buone notizie arrivano invece da Riverola ed Angelo, che potrebbero essere disponibili con l’Alessandria. Sta bruciando i tempi Narciso: il portiere è rientrato la scorsa notte da Bologna. L’intervento chirurgico alla spalla è rinviato, toccherà ora al preparatore dei portieri Nicola Di Bitonto valutare le possibilità di schierarlo già da domenica sera.

RIPARTE LA PREVENDITA – Intanto la Prefettura ha accordato in via eccezionale una deroga che fa lievitare di 2 mila posti la capienza dello Zaccheria: riparte la vendita dei tagliandi, dopo il tutto esaurito di ieri. I posti saranno ricavati dalle due curve e dalla tribuna est. Attraverso una nota, il Foggia ha invitato i propri sostenitori a recarsi con largo anticipo allo Zaccheria e a tenere conto delle disposizioni della Lega, a cominciare da quella legata ai bambini di età inferiore ai sei anni: per loro l’accesso è gratuito, tuttavia non potranno occupare posti a sedere e chi gli accompagnerà allo stadio dovrà necessariamente tenerli in braccio. Costretti invece a pagare il biglietto tutti quelli che hanno superato i sei anni di età.

Fonte – Telefoggiatv.it

Lascia un commento

Lascia un commento

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notifica di