Pres. Pisa: “Splendida partita. A Foggia ancor più dura”

Reading Time: < 1 minutes

Fabio Petroni, presidente del Pisa, ha rilasciato alcune dichiarazioni a TuttoMercatoWeb.com all’indomani della vittoria nella finale d’andata dei playoff promozione in Lega Pro: “Ero convinto che avremmo fatto una splendida partita e così è stato. Devo ammettere però che sono rimasto impressionato da come la squadra ha ripreso la partita dopo il 2-2 del Foggia. In quel momento poteva accadere, con la formazione di mister De Zerbi che sul 2-0 ha preso la nostra metà campo arrivando fino al pareggio. Il 2-2 è stato uno shock, ma nella ripresa la squadra ha reagito, dominando la gara e giocando ad armi pari”.

Quanto temete l’accoglienza di Foggia per il ritorno?
“In casa loro sarà una gara ancor più impegnativa. I tifosi rossoneri a Pisa sono stati eccezionali per coreografia, compattezza e civiltà. Credo che sarà lo stesso anche in occasione del match di ritorno. Voglio però ringraziare anche la nostra curva nord che ci è stata sempre accanto, anche nei momenti più difficili”.

Fonte – Tuttomercatoweb.com

Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
TEK
TEK
6 Anni fa

Caro presidente ti do un caldo consiglio. L’incivilta’ luogo comune delle citta meridionali albergano anche nella austera toscana. E” inutile far finta di niente e trincerarsi in frasi di comodo. E’ tutto evidente alla opinione pubblica. Avete dimostrato di essere squadra e citta’ del terzo mondo…ovvero cafoni..maleducati e capre. Ti do un caldo consiglio. Domenica stattene a casa con tua moglie!!!

peppinofg
peppinofg
6 Anni fa

a foggia e meglio che non vi presentate voi e tutta la dirigenza del pisa fate vomitare per come avete trattato la dirigenza foggiana ..SE FOSSI IL PRESIDENTE DEL FOGGIA non gli farei gli accredi e se vogliono vedere la partita che si comprino il biglietto di curva e i tifosi del pisa e meglio che se ne stanno a casa perché sara una partita a rischio per loro e che la questura di foggia non li faccia venire FORZA FOGGIA