Petroni: “Gattuso andrà via. Ho già trovato il sostituto”

Tempo di lettura: 2 minuti

Il presidente del Pisa Fabio Petroni ha parlato ai microfoni di Tuttomercatoweb.com della promozione in Serie B arrivata ieri pomeriggio a Foggia e del futuro della squadra nerazzurra: “Questo è il secondo step che si compie in un processo che mira a riportare il Pisa in Serie A e dargli la visibilità nazionale e internazionale che la città merita. Ieri è stata una partita dai forti toni agonistici, una partita meno bella dell’andata, molto sofferta dove il Pisa ha mostrato di meritare ampiamente la promozione. Si sono confrontate due squadre che meritavano la Serie B e noi abbiamo avuto la meglio. Purtroppo nonostante gli sforzi non siamo riusciti a contenere questo spettacolo nell’ambito sportivo con la gara che è stata in parte pregiudicata dai toni agonistici eccessivi in campo e fuori. – continua Petroni – Noi ci eravamo impegnati per fare in modo che a Pisa si giocasse a porte aperte e i nostri sforzi sono stati premiati. Al ritorno forse serviva maggiore responsabilità da parte di chi in campo guida i giocatori. Però condivido le decisioni dell’arbitro”.

Cose c’è nel futuro del Pisa?
“Serve costruire un assetto solido dal punto di vista sportivo, etico e morale perché dobbiamo uscire da quella precarietà che purtroppo negli ultimi anni ha accompagnato la società. Dobbiamo costruire una società solida che sappia dialogare con le istituzioni calcistiche e possa essere un modello per le altre”.

Qual è il futuro di Gattuso?
“Ho apprezzato l’operato del mister in questa stagione anche se non sono state tutte luci, sopratutto perché c’è stata confusione fra il ruolo del tecnico e società. Come presidente responsabile del Pisa quando ha chiesto la liberatoria un mese fa ho cercato altre opportunità sul mercato dando per scontato che sarebbe andato via da Pisa e tra queste ho trovato il riscontro con un allenatore importante con esperienza anche internazionale e che ha portato alcune squadre dalla Serie B alla Serie A valorizzando giocatori giovani che ora sono all’Europeo. Il Pisa deve molto a Gattuso, ha svolto per la prima volta un percorso completo e di successo. La nostra posizione però è chiara”.

Fonte – Tuttomercatowrb.com

Facebook Comments

Lascia un commento

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notifica di