Donnarumma, granata irremovibili: non parte per meno di 1,5 milioni di euro. Spiraglio rinnovo

Uno spiraglio si è aperto. Alfredo Donnarumma e la Salernitana potrebbero anche andare avanti insieme dopo aver abbandonato la pista Emanuele Calaiò. Ma, ovviamente, bisognerà rivedere le cifre del contratto. Che per l’entourage del calciatore sono ancora troppo basse e non rispecchiano il reale valore del puntero oplontino, che “reclama” un salario commisurato alla valutazione fatta dalla Salernitana per il suo cartellino, ovvero una cifra compresa tra il milione e mezzo ed i due milioni di euro. Per meno di quella cifra, non si muoverà da Salerno. Donnarumma ha altri due anni di contratto con la società di via Allende a cifre vicine ai 200mila euro annui e, euro più euro meno, vorrebbe avvicinarsi allo stipendio del suo compagno di reparto, Massimo Coda. Il quale, però, guadagna (quasi) il doppio. Le due parti si aggiornano costantemente, i contatti sono ormai giornalieri e filtra anche un cauto ottimismo. Sempre in piedi, però, l’ipotesi Chievo Verona, mentre perdono quota il Perugia – che non avrebbe a disposizione la cifra richiesta da Claudio Lotito per lasciar partire il calciatore – ed il Foggia – defilatosi momentaneamente ed in attesa di sviluppi. Nei giorni scorsi, inoltre, un tentativo lo hanno fatto anche dall’estero. Dalla Grecia, precisamente, con il Paok Salonicco che ha chiesto in prestito l’ex Teramo. Il “no” della Salernitana, però, è stato perentorio. Ed ora, dunque, si fa largo l’ipotesi adeguamento in maniera prepotente. Servirà tempo, ma la Salernitana non sembra avere particolare fretta.

Fonte – Solosalerno.it

Commenti

commenti

1
Lascia un commento

Please Login to comment
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Cuore Rossonero Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
Cuore Rossonero
Membro
Cuore Rossonero

Avast con questo Donnarumma !!! L’hanno capito anche i sassi che non vuol venire !! La squadra è forte così com’è con Letizia, Viola e Padovan. Non capisco questa morbosità nel cercare una prima punta di livello assoluto quando c’è la consapevolezza che i grandi attaccanti in Lega pro non vogliono scendere. Solo se si avesse il dubbio sulle condizioni fisiche di Alessio Viola sarebbe giustificata questa ricerca spasmodica, perchè il ragazzo è forte e se sta bene bisogna dargli credito perchè ha qualità per figurare bene anche in serie B. La cosa più importante era rafforzare la difesa ed… Leggi altro »