Il Foggia vola anche grazie a Empereur, presente e futuro dei Satanelli

Reading Time: < 1 minute

Il Foggia vola che è una meraviglia, con quella sul campo del Messina sono 5 le vittorie consecutive per gli uomini attualmente guidati da Stroppa. Il mattatore è stato Mazzeo, ma non è passata inosservata l’ennesima ottima prestazione di Alan Empereur. Il classe ’94 prodotto del settore giovanile della Fiorentina è ad oggi l’acquisto più oneroso del nuovo ciclo del club ed è stato voluto fortemente in estate da Roberto De Zerbi. Poi l’addio del tecnico, passato al Palermo, e l’arrivo di Stroppa. La musica però non è cambiata, perché anche con l’ex allenatore del Sudtirol Empereur è una delle colonne portanti di una delle difese meno battute della Lega Pro. In estate i Satanelli hanno battuto la concorrenza del Leganes, club di Liga, mettendo sul tavolo un importante investimento. Che a sole 5 giornate dall’inizio della stagione, però, sta già dando i frutti sperati.

Fonte – Tuttomercatoweb.com

Lascia un commento
Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

7 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Cuore Rossonero
Cuore Rossonero
3 Anni fa

La Ferrari che non correva era un’anomalia in termini. Dobbiamo solo pensare a recuperare il tempo perso in questi ultimi anni, dove non crediate non avessimo una squadra già strutturata per salire. Quando si gridava “serie b subito”, non era un’allocuzione senza fondamento, ma poggiava sulla consapevolezza di avere in squadra gente come Floriano, Agostinone, Iemmello, Di Chiara, Gigliotti, che avevano tutte le carte in regola per vincere il campionato precedente. Non nascondiamoci dietro a un dito. Il Campionato non l’ha vinto il Benevento ma l’abbiamo perso noi. Perso due volte. Nella regular season, e nei play off dopo aver… Leggi altro »

Max
Max
3 Anni fa

Stroppa dimostra di essere una persona intelligente e seria. Umile mai una parola fuori posto. Ha sempre rispetto per l’avversario e quindi non si crea nemici ma viene rispettato. DZ ha avuto la presunzione, pur essendo intelligente, di essere sempre un po strafottente anche contro gli avversari. Giovannino no! Eppoi abbiamo la vera anima dietro le quinte un certo Brescia che è il chiavistello di questo Foggia non spettacolare ma cinico e spietato. Avanti cosi partita dopo partita. Credo che sia l’anno……. Forza Foggia

Massimo
Massimo
3 Anni fa

Ma da un barista di Brescia cosa ci potevamo aspettare….

Massimo
Massimo
3 Anni fa

Empereur e Angelo…il Basile siamo NOI!

Massimo
Massimo
3 Anni fa

IL BRASILE SIAMO NOI

Massimo
Massimo
3 Anni fa

A proposito di Domenica prox, occhio a Bollino, limitarlo al massimo. Poi se attacchiamo sulle fasce il Taranto va in bambola. Ho studiato i filmati. Per vie centrali sarà difficile sfondarli a meno che non si verticalizzi come ai tempi di Zeman, Stroppa lo sa come si fa….. Viola invece entrerà a partita in corso, probabilmente.

Massimo
Massimo
3 Anni fa

Gigliotti Narciso Iemmello e Floriano compreso il barista facevano cagare…ma p’piacer angor a pnzà a sti quatt cess! Avast…mò teniamo Guarna Empereur Mazzeo e Padovan e SStroppa che ne valgono 10 per ognuno…..Basta col passato che ci ha dato solo dolori e delusioni. Il primo amore è bello ma ù scond è chju bell angor!