Matera-Foggia 1-1, Mazzeo tiene a galla il Foggia

Tempo di lettura: 1 minuto

Partita sofferta e complicata quella che ha dovuto affrontare in terra lucana il Foggia. Il Matera parte subito forte aggredendo su ogni pallone, cosi facendo ha impedito le classiche giocate sugli esterni dei rossoneri. Molto pressing ma poche occasioni da gol per entrambe le squadre. I padroni di casa sbloccano il risultato sul finale del primo tempo grazie ad un colpo di testa di Armellino. Nella ripresa, i rossoneri cercano il gol del pareggio ma i biancoazzurri sono molti pericolosi nelle ripartenze e con Iannini sfiorano il gol che avrebbe chiuso la gara. Al 70° Agnelli, ben servito da Letizia, tira a colpo sicuro ma Bifulco si fa trovare pronto e devia la palla. Al 78° Negro su punizione colpisce l’incrocio dei pali. Il Foggia si butta a capofitto alla ricerca del pareggio che arriva grazie a Mazzeo, abile ad approfittare di un intervento sciagurato di Bifulco. Finisce in pareggio il big macht della giornata. Da segnalare nel finale l’espulsione ai danni di Loiacono.

 

Redazione foggialandia.it

Lascia un commento

11
Lascia un commento

Please Login to comment
10 Comment threads
1 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
7 Comment authors
Antonio MilanoFraxLudovicoCuore RossoneroValenciaFG Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
Totobla
Membro
Totobla

Vedendo il Matera mi è sembrato il Foggia dell’anno scorso.. sia nel gioco che nella sfiga.. Anche il Foggia ha pareggiato partite dominate e non chiuse al momento opportuno.. il gioco espresso oggi al di là di tutto è abbastanza deprimente. Di fronte c’era una squadra che ci ha annichilito. Speriamo sia solo uma giornata storta..

Massimo
Membro
Massimo

Sembriamo il Benevento dello scorso anno

ValenciaFG
Membro
ValenciaFG

Che goduriaaaa Auteri resta dietro!!! Guardaci le spalle. Jajaja
Comunque un Foggia da rivedere, il Matera ha strozzato il nostro gioco e non siamo riusciti a fare un’azione degna… tutti sotto tono…Rubin più di tutti! Adesso vincere in casa e testa alta

Cuore Rossonero
Membro
Cuore Rossonero

La gara storta ci stà. Oggi non siamo stati noi e credo che nessuno abbia visto un buon Foggia…. Però nonostante tutto, prendiamo un punto preziosissimo su un campo molto difficile e storicamente ostico a chiunque. Bisogna anche accontentarsi e pensare che un punto guadagnato è sempre meglio di un punto perso, soprattutto nell’ottica di lungo periodo. Per il resto, Auteri ha messo giù una squadra grintosa che non ci ha lasciato esprimere . Da questa esperienza impariamo che se si resta umili anche la fortuna ti dà un mano. Stasera, male che vada, saremo ugualmente in testa con il… Leggi altro »

Ludovico
Membro
Ludovico

Punto d’oro!!!!
Va BENISSIMO così…..

Cuore Rossonero
Membro
Cuore Rossonero

Quest’anno abbiamo un giocatore che per lucidità ed esperienza è veramente mostruoso.
Mazzeo si sta rivelando di un cinismo e di una capacità realizzativa spaventosa.
Un acquisto azzeccatissimo. Speriamo che continui con questa “presenza scenica” per tutto il campionato perchè credo che stia facendo fare un salto di qualità a tutta la squadra in termini di determinazione e cattiveria sportiva.

Frax
Membro
Frax

Mazzeo in Lega Pro è quanto di meglio possa volere una squadra. Rapido, essenziale, cinico. Come il “suo” Benevento dell’anno scorso.

Antonio Milano
Membro
Antonio Milano

Permettetemi di contraddire il vs. pensiero. Ho visto un Foggia lento, involuto, spento con continui perdite di palloni che sfociavano in ripartenze che non puoi permetterti di concedere a nessuno. Non abbiamo costruito niente e il pareggio è arrivato con un colpo di culo (pallone che rimbalza male sbatte sulla faccia del portiere e finisce sui piedi di mazzeo che segna- se non è gollonzo questo). Se si esclude il tiro di agnelli e la punizione telefonata di Sarno non abbiamo mai tirato e mi pare poco per una squadra che ha vinto le prime sei. Il Matera è una… Leggi altro »

Cuore Rossonero
Membro
Cuore Rossonero

La differenza in campo oggi l’ha fatta il Matera che ha giocato dannandosi l’anima e cercando di asfissiarci con un pressing che partiva direttamente da Guarna. Nel calcio ci sono anche gli avversari e bisogna anche sapergli fare i complimenti, per l’impegno profuso e la voglia di batterci. L’anno scorso non dimentichiamo che per NON accontentarci del pareggio a Messina, la partita l’abbiamo persa e, oggi, mi consolo nel constatare che siamo diventati concreti, maturi e pratici nel cogliere anche lo “spessore” del misero punticino, che oggi sembra poco, domani può farti vincere il campionato. Il Matera è tecnicamente inferiore… Leggi altro »

Frax
Membro
Frax

Il Matera non ha avuto sfiga. Alla fine le occasioni si sono equilibrate (anche se la più clamorosa l’ha avuta Agnelli). Quanto al “gollinzo” anche il loro è stato casuale con quella palla spizzata di testa in area da Iannini e finita per puro caso sulla testa di Armellino che forse era anche in fuorigioco. È vero. Auteri ha indovinato tutto. Loro, come tutte le nostre avversarie, hanno fatto la “partita della vita”. Noi siamo stati troppo guardinghi, soprattutto nel primo tempo, ma questo signori miei è Stroppa, non De Zerbi, cerchiamo di abituarci perchè, specie fuori casa con formazioni… Leggi altro »

Ludovico
Membro
Ludovico

Frax hai detto una cosa saggia: questo è Stroppa.
Magari non susciterà amori viscerali ma porta in cascina tanto fieno.
Quel fieno che puoi sperare ti porti in alto.
Con pazienza e costanza.