Lega Pro, le decisioni del Giudice Sportivo: Quattro turni di stop per Guarna

arbitro
Tempo di lettura: 3 minuti

AMMENDE:
€ 1.000,00 SIRACUSA CALCIO S.R.L. per indebita presenza nel recinto di gioco e negli spogliatoi dopo il termine della gara di persone non autorizzate, ma riconducibili alla società.
€ 500,00 VITERBESE CASTRENSE SRL per indebita presenza negli spogliatoi al termine della gara di persone non autorizzate.

DIRIGENTI:
INIBIZIONE FINO AL 31 DICEMBRE 2016 E AMMENDA € 500.00:
PAVARESE LUIGI (MODENA F.C. S.P.A.) per comportamento reiteratamente offensivo verso la terna arbitrale e offensivo e minaccioso verso l’arbitro; il tutto accompagnato da una espressione blasfema (sanzione aggravata per la qualifica di dirigente addetto all’arbitro, r.A.A. e cc, espulso).

INIBIZIONE FINO AL 31 OTTOBRE 2016 E AMMENDA € 500.00:
PASCIUTI IACOPO (CARRARESE CALCIO 1908 SRL) perché al termine della gara si introduceva indebitamente negli spogliatoi; al richiamo di un addetto federale rivolgeva allo stesso una frase offensiva e minacciosa (r.cc).

INIBIZIONE FINO AL 31 OTTOBRE 2016 E AMMENDA € 500.00:
TILIA LUCA (CASERTANA S.R.L.) perché al termine del primo tempo di gara protestava animatamente nei confronti della terna arbitrale; lo stesso reagiva agli insulti provenienti dalla tifoseria avversaria con gesti provocatori (r.A., r.cc e proc.fed., espulso ).

INIBIZIONE FINO AL 31 OTTOBRE 2016:
FEDERICO SANDRO (SAMBENEDETTESE S.R.L.) per comportamento offensivo verso l’arbitro al termine della gara al rientro negli spogliatoi.

AMMONIZIONE:
BECCARIA DANILO (VIBONESE CALCIO S.R.L.) per proteste verso l’arbitro durante la gara (espulso).

ALLENATORI:
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE:
ADAMO GIOACCHINO (RENATE S.R.L.) per comportamento offensivo verso la terna arbitrale durante la gara (espulso, allenatore in seconda r.A.A.).

SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE E AMMENDA € 500.00:
BIANCHETTI GIOVANNI (SAMBENEDETTESE S.R.L.) per comportamento offensivo verso l’arbitro durante la gara (espulso, allenatore portieri).

AMMONIZIONE:
CALLEGARO CRISTIANO (GIANA ERMINIO S.R.L.) per comportamento non regolamentare in campo durante la gara (espulso).
FILIPPI MICHELE (OLBIA CALCIO 1905 S.R.L.) per comportamento non regolamentare in campo durante la gara (espulso, allenatore in seconda).
MARCHETTO CARLO (PORDENONE CALCIO S.R.L.) per condotta non regolamentare in campo durante la gara (espulso, allenatore in seconda).
CRISTALDI GIANLUCA (SIRACUSA CALCIO S.R.L.) per comportamento non regolamentare in campo durante la gara (espulso, allenatore in seconda).

CALCIATORI ESPULSI:
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE:
STATELLA GIUSEPPE (COSENZA CALCIO S.R.L.) per aver volontariamente colpito da tergo un avversario.
BRUNO SALVATORE (GIANA ERMINIO S.R.L.) per comportamento offensivo verso l’arbitro.
ZUCCHINI GIANLUCA (MODENA F.C. S.P.A.) per comportamento offensivo verso la terna arbitrale (r.A.A., calc. ris.).

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA:
BRIGANTI MARCO (CALCIO COMO S.R.L.) per aver commesso fallo su un avversario lanciato a rete, senza ostacolo.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER DOPPIA AMMONIZIONE:
VACCA ANTONIO (FOGGIA CALCIO S.R.L.) entrambe per proteste verso l’arbitro.
LUCI ANDREA (LIVORNO CALCIO S.R.L.) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
COSSU ANDREA (OLBIA CALCIO 1905 S.R.L.) per proteste verso l’arbitro e per condotta scorretta verso un avversario.
LONGO LEONARDO (PAGANESE CALCIO 1926 SRL) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.

CALCIATORI NON ESPULSI:
SQUALIFICA PER QUATTRO GARE EFFETTIVE:
GUARNA ENRICO (FOGGIA CALCIO S.R.L.) perchéé al termine della gara rientrando negli spogliatoi affiancava l’arbitro e dopo aver rotestato con fare minaccioso colpiva con un pugno il pallone che l’arbitro stesso portava in mano facendolo rimbalzare prima sul corpo del direttore di gara e poi sul terreno di gioco.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA’ IN AMMONIZIONE (V INFR):
ONESCU DANIEL (FIDELIS ANDRIA 1928 S.R.L)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (IV INFR):
CARILLO LUIGI (AKRAGAS CITTADEITEMPLI)
SIRRI ALEX (AREZZO S.R.L.)
MINESSO MATTIA (BASSANO VIRTUS 55 ST SPA)
BERTANI CRISTIAN (CALCIO COMO S.R.L.)
PATTI MATTEO (CATANZARO CALCIO 2011 SRL)
CIANCI PIETRO (FIDELIS ANDRIA 1928 S.R.L)
LACAMERA GIOVANNI (LUPA ROMA F.C. S.R.L.)
PICCINNI MATTEO (MATERA CALCIO S.R.L.)
BORDI FRANCESCO (ROBUR SIENA S.R.L.)
SIGNORINI ANDREA (UNICUSANO FONDICALCIO SRL)

 

Lascia un commento

12
Lascia un commento

Please Login to comment
9 Comment threads
3 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
7 Comment authors
maurizio67micheleLudovicoAntonio MilanoFrax Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
ValenciaFG
Membro
ValenciaFG

Quando si tratta di Foggia tutto deve essere portato ai massimi livelli! 4 giornate!!!!!! Incredibile
D’altra parte ci siamo tolti una testa cald come Narciso es ora… Guarna ma spiegaci perché’? Queste sono minchiate che non ci possiamo permettere

Massimo
Membro
Massimo

Certo è che molti pensieri ci assalgono il cervello…….. 4 giornate saranno pure tante ma non ci si pone così nei confronti di quel minchione dell’arbitro. Ma più minchione Guarna che si rende protagonista di una reazione a dir poco spropositata e per quale motivo poi? Forse per il gol annullato, era cmq fuorigioco. Secondo me anche Vacca si è fatto cacciare per quel motivo. Se dobbiamo vincere il Campionato non si possono tollerare tali comportamenti. Fossi la società gli decurterei ed anche di brutto lo stipendio. Sanchez il 2° mi dicono che è bravo, se così dovesse essere per… Leggi altro »

Massimo
Membro
Massimo

Un’altra lettura può essere che siccome Sanchez è all’altezza di Guarna e scalpita per giocare….la soluzione non poteva che essere quella che abbiamo visto!

Massimo
Membro
Massimo

Sostituire Guarna senza la squalifica a favore di Sanchez sarebbe stato probabilmente un azzardo e mossa non capita dalla tifoseria in caso di fallimento….

Massimo
Membro
Massimo

Sostituire Guarna per far giocare Sanchez senza una motivazione valida poteva destabilizzante per la tifoseria e a tutto svantaggio di Stroppa. Adesso invece è d’obbligo il cambio!!! La stessa cosa penso pure del Bresciano, società ed allenatore sapevano di dividersi già a fine partita col Pisa. Per non creare situazioni destabilizzanti in città e tra i tifosi, hanno fatto credere tutt’altro con la riconferma di Dz, qualche partita ufficiale e poi la rottura che secondo me non è mai avvenuta. Erano già d’accordo. Questo sarà pure fantacalcio ma se fossi io proprietario di una squadra di calcio, figuriamoci poi del… Leggi altro »

Frax
Membro
Frax

Se vogliamo essere seri Guarna se ha sbagliato ieri sera è perchè a fine partita era in piena “trance agonistica”. Ha fatto un gesto inconsulto, di nervi, del quale credo non si sia nemmeno reso conto. Poi ha tentato di timediare, di chiedere scusa, ma non c’è stato niente da fare! Ora, lui ha sbagliato, ma dare 4 giornate ad un calciatore che per un gesto di stizza fa rimbalzare con un pugno il pallone per terra senza colpire o offendere nessuno MI SEMBRA UNA FOLLIA!!! L’impressione è che al Foggia non si risparmi niente e si usi la mano… Leggi altro »

Antonio Milano
Membro
Antonio Milano

Io penso che prima di farsi sentire in lega che tanto non si ottiene nulla (che facciamo? Ritiriamo la squadra? Non facciamo più le trasferte? Quale argomentazione abbiamo per andare in lega a battere i pugni sul tavolo?), occorre rispettare le regole. Non si va allo stadio a lanciare bottigliette (pubblico), ad invadere il campo (la partita col Pisa è stata sospesa per quasi mezz’ora) o a prendere a pugni palloni e a dare del matto all’arbitro (guarda e vacca). Le regole, ci piaccia o no, vanno rispettate. Allora non avremo squalifiche ne di campo ne di calciatori. Poi il… Leggi altro »

Ludovico
Membro
Ludovico

Le regole si rispettano…. è segno di civiltà, nella vita come nello sport. La follia è stata quantificata in 4 giornate.. e ci vogliamo meravigliare dopo le 5 gionate di chiusura del post Foggia-Pisa. ?? Il palazzo ci ha sempre malvisto ma non sentiamoci depressi paranoici… forse un fondo di verità nelle nostre inciviltà esiste per davvero. E’ necessaria una riflessione culturale, quella stessa che deve mettere al bando i botti da 1500 euri di multa (che verrano con il rientro della tifoseria) o le invasioni di campo che sembravano relegate alla memoria storica degli 70-80. Protestare per cosa per… Leggi altro »

Antonio Milano
Membro
Antonio Milano
michele
Membro
michele

le regole si rispettano sempre,Guarna ha sbagliato come Vacca ed è giusta la punizione.Dovrebbero dare l’esempio,vista l’esperienza ed invece…Lo stesso discorso vale per i tifosi che hanno fatto si che lo stadio fosse chiuso per 4 giornate ai tifosi che non c’entravano nulla con lo scempio di Foggia-Pisa.Secondo me,le società dovrebbero potere chiedere i danni economici a quei tifosi rei di certi comportamenti e non andrebbero chiuse le porte degli stadi.E’ una norma che va rivista,il calcio senza spettatori non ha ragioni per esistere.Era sensato quando s’applicava il campo neutro alla chiusura totale.La società di calcio viene penalizzata in modo… Leggi altro »

maurizio67
Membro
maurizio67

La dobbiamo finire di dare la colpa al mondo intero per i nostri insuccessi…..abbiamo attaccato, non siamo riusciti a segnare, finita la partita si stringe la mano all’avversario e si pensa alla prossima partita.
Dobbiamo creare uno stile Foggia….qualsiasi cosa succeda in campo!!!

Antonio Milano
Membro
Antonio Milano

Sono completamente d’accordo con Maurizio e Michele (M&M). Sfatiamo il mito del fuggi da Foggia per colpa di alcuni “foggiani”