L’ossessione dei Sannella : “Portare in B il loro Foggia”

sannella
Tempo di lettura: 1 minuto

gaz_13102016

Fonte – Gazzetta.it

Lascia un commento

4
Lascia un commento

Please Login to comment
4 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
3 Comment authors
Cuore RossoneroAntonio MilanoLudovico Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
Ludovico
Membro
Ludovico

Per come la vedo io, a Castellammare capiremo chi siamo veramente….
Capiremo qual è il nostro “carattere” e quanto grossi abbiamo gli attributi….
E se dopo Castellammare capiremo questo, capiremo anche che futuro ci attende.

Antonio Milano
Membro
Antonio Milano

Io direi anche dopo e soprattutto Lecce…

Cuore Rossonero
Membro
Cuore Rossonero

Vincenzo, la delusione è tanta ma bisogna essere razionali. Io me lo ripeto SEMPRE, ma ci riesco MAI, quando c’è di mezzo il magico. E Non è l’intelligenza di Stroppa a lasciarmi tranquillo. Ma neanche se ci fosse Capello o Ancellotti, lo sarei. Sono i grandi giocatori a fare le grandi squadre, e la nostra, per quanto forte, credo che non abbia uniformità nelle “determinazione” caratteriale dei singoli. Ci sono giocatori “affamati” e su cui metterei la mano sul fuoco, altri che, per quanto si impegnino, non hanno quella combattività e quella cattiveria che serve a vincere, anche sui campi… Leggi altro »

Antonio Milano
Membro
Antonio Milano

Certo che in pochissimo tempo siamo passati dall’esaltazione estrema di squadra e tecnico al pessimismo condito di dubbi e paure. Ma non eravamo i più forti e Stroppa l’harry potter della Brianza??