Foggia-Catanzaro 1-0 le pagelle

pagelle
Tempo di lettura: 1 minuto

Mister Stroppa fa riposare il capitano Agnelli inserendo dal primo minuto Agazzi avanzando Vacca, mossa rivedibile

Guarna s.v. Inoperoso per tutta la gara

Angelo 6,5.Molto buono il suo primo tempo, dai suoi piedi parte l’unica vera occasione da gol

Rubin 6.Gioca una partita saggia, buono il fraseggio con Gerbo

Coletti 6,5.Si riprende il posto da titolare causa la squalifica di Martinelli, da applausi l’intervento su Tavares nella ripresa

Empereur 6,5.Gioca tutta la gara facendo il regista, pecca di altruismo nel primo tempo, quella palla va spinta in rete

Agazzi 6.Inizio da brividi per lui, perde due palle velenose a centrocampo,si prende con il passare dei minuti

Vacca 6.A noi personalmente non piace vederlo giocare in avanti, preferiamo Vaccs regista

Gerbo 7.Da una sua incursione in area avversaria parte l’azione che porta in vantaggio il Foggia.Partita eccellente la sua

Maza 5.Partita impalpabile la sua, non gli riesce mai la giocata con Rubin

Chirico’6.Buoni i suoi primi 30 minuti, gli avversari poi gli prendono le misure

Sarno 6,5.Si fa trovare pronto nel momento giusto e questo è quello che conta

Padovan-Letizia-Agnelli s.v

Stroppa 6.Finalmente lascia rifiatare Agnelli, da rivedere la posizione di Vacca, così giocando i rossoneri perdono l’unica fonte di gioco

redazione foggialandia.it

Facebook Comments

1
Lascia un commento

Please Login to comment
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Ludovico Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
Ludovico
Membro
Ludovico

Eppure Vincenzo, io continuo ad essere profondamente convinto delle qualità sia di Maza che di Riverola, che rappresentano un importante patrimonio societario. E’ indubbio che le prestazioni di entrambi siano calate rispetto al precedente allenatore e questo, credo, sia riconducibile alla diversa dose di fiducia che DZ, molto più propenso a selezionare i suoi prediletti, infondeva ad entrambi gli spagnoli, mentre Stroppa probabilmente ha un atteggiamento più uniforme con tutti i giocatori. Riverola inoltre è più in trequartista che una mezzala, dove paga l’inconsistenza nei contrasti. Ma di gol belli e di grandi giocate ce ne hanno fatte vedere entrambi… Leggi altro »