Foggia, nel mirino l’altro Maicon

Tempo di lettura: 1 minuto

Il Foggia corre ai ripari dopo l’infortunio di Angelo: il direttore sportivo Di Bari in vista della riapertura della sessione invernale di mercato ha messo nel mirino un terzino destro brasiliano, Maicon da Silva Moreira, noto come Maicon. Omonimo dell’ex Inter e Roma, Maicon è attualmente in forza allo Sport Recife, squadra che milita nella Serie A brasiliana, in prestito dal Livorno.

Ventitre anni, Maicon Moreira ha debuttato in Italia giovanissimo, esordendo in serie B con la maglia della Reggina. Quindi il passaggio in amaranto fino al gennaio 2016, quando torna in Brasile dopo alcuni contrasti con la società labronica. Sul giocatore, oltre ai rossoneri, ci sono diversi club brasiliani e portoghesi.

Fonte – Sportal.it

Lascia un commento

6
Lascia un commento

Please Login to comment
6 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
5 Comment authors
Cuore RossoneroRossoNero64Antonio MilanoMassimoValenciaFG Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
ValenciaFG
Membro
ValenciaFG

Io continuo a pensare che sarebbe necessario cambiare anche l’allenatore adesso che abbiamo quasi 1 mese di pausa. Facciamo adesso che siamo ancora a -4 tra qualche partita la distanza sarà incolmabile.
STROPPA ahimè non ha dato quasi nulla alla squadra, schemi, personalità, tecniche, grinta, manca tutto… guardiamoci le ultime 10 partite sono tutte fotocopie!

Massimo
Membro
Massimo

Chi mettiamo? Anche a me non è che mi piaccia, anzi…..ma questo seguita a dire che la squadra gioca bene ed è sempre in emergenza. Cmq l’idea di mandarlo via anche a me non dispiacerebbe. Tanto con Stroppa in B non si va….questo è garantito al 100%

Massimo
Membro
Massimo

Lui dice di stare uniti, di remare tutti nella stessa direzione e s’incazza se mettiamo in dubbio il suo operato. Stroppa! Ma l’è vist a partit c’l’Andria…..solo un cornuto contento non vede le malefatte della sua squadra….Stroppa me fà ù piacer…. vattin da qua… na vot e p’semb……p’chè ce rutt ù cazz. T’ ne jè da ndò sì vnut….Ad andria abbiamo giocato a palla fa tu e pallon ò stuzz….ma che deje..SVEGLIATEVI DA STO SONNO CHE QUIST C’ STC INGUAIANN..STROPPETTO IL BROCCOLETTO

Antonio Milano
Membro
Antonio Milano

È dalla prima partita che lo dico. Senza un condottiero non si vince. Stroppa non è un allenatore, sembra più un massaggiatore, un ometto in tuta che per sbaglio è seduto nel posto sbagliato.
De Zerbi dove sei????

RossoNero64
Membro
RossoNero64

buon natale a tutti e speriamo bene

Cuore Rossonero
Membro
Cuore Rossonero

Vincere con Siracusa e poi dentro il mercato di Gennaio con scelte di primissimo livello. Non ci sono alternative se si vuole vincere