Russotto: “Ho abbracciato i tifosi, non voglio andare via”

Tempo di lettura: 1 minuto

Intervenuto in mixed-zone al termine di Catania-Reggina, Andrea Russotto ha fatto chiarezza sul suo futuro e non solo.

“E’ stata una bella partita, abbiamo vinto e ho fatto gol. Ho voluto abbracciare la gente per far capire che non voglio andarmene. Non ho mai chiesto di essere ceduto: può essere normale che gli altri chiedano informazioni, ma nessuno mi ha mai contattato. Partire dalla panchina? Può starci quando giochi per una grande squadra: le scelte le fa l’allenatore, a noi spetta metterci a disposizione e dare il massimo. Star fuori non è bello, è vero, ma nessuno ha il posto sicuro. I nuovi? Sono tutti giocatori importanti e intelligenti. Si sono messi subito a disposizione: questa squadra farà la differenza.”

Fonte – Catanista.eu

Facebook Comments

Lascia un commento

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notifica di