Matera, Bifulco e Carretta aggrediti: La solidarietà di Iodice

Reading Time: < 1 minute

Quattro sconfitte non giustificano un’aggressione. Nella mattinata di oggi, all’indomani della sconfitta contro il Siracusa (0-4 e quarto stop di fila), due tesserati del Matera Calcio sono stati aggrediti da alcuni facinorosi. I due calciatori sono il portiere Marino Bifulco e l’attaccante Mirko Carretta. I due giocatori sono stati avvicinati nei pressi delle loro abitazioni e dopo dei diverbi sono stati percossi. A riguardo e’ intervenuto Pino Iodice, direttore generale del Matera Calcio, che ha detto: “Esprimo tutta la solidarieta’ da parte della societa’ ai calciatori del Matera Calcio che sono stati fatti oggetto stamattina della barbara aggressione da parte di una frangia di esagitati. In questo delicato momento, la squadra deve cercare di recuperare la serenita’ smarrita, cercando di lavorare in un ambiente tranquillo con l’aiuto di tutte le componenti, condannando fermamente le esplosioni di violenza che giungono ai livelli piu’ aggressivi e piu’ vili quando si arriva alla colluttazione fisica. Ci auguriamo e ne siamo certi, che ai calciatori aggrediti giunga la solidarieta’ ampia e forte da parte di tutti”. Successivamente a questa dichiarazione del diggi’, la societa’ ha comunicato di aver intrapreso il percorso del “silenzio stampa”, non per i fatti accaduti, ma per mantenere la concentrazione sul campionato.

Fonte – Itasportpress.it

Lascia un commento
Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Comment
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
paul84fg
paul84fg
3 Anni fa

Se questa cosa fosse accaduta a foggia…. prima pagina del tg1, tg2 tg3 regionale e nazionale tg4 tg5 e studio aperto…. forse pure in cina…. ora di questi facinorosi materani tra qualche ora nn se li ricorderà già più nessuno