Di Bari a ISP: “Temo il Catania: hanno voglia di riscatto contro la capolista. Per i playoff gli etnei…”

Reading Time: < 1 minute

La capolista Foggia domenica prossima sarà di scena al Massimino per affrontare un Catania malconcio dopo le tre sconfitte consecutive in campionato. Il ds rossonero Peppe Di Bari, ai microfoni di Itasportpress.it, presenta la partita: “Non sarà un big match per la posizione in classifica dei rossazzurri, ma ritengo che è difficile affrontare e battere il Catania che ha una squadra importante. Vedo tante insidie per domenica perchè gli etnei vorranno riscattarsi dopo tre passi falsi e avranno maggiori motivazioni dovendo affrontare la capolista. A frenare il Catania sicuramente sono stati i sette punti di penalizzazione perchè secondo me hanno un organico da primi posti in classifica. Non so perchè hanno perso punti per strada, ma per accedere ai playoff non avranno problemi.

FOGGIA – “Il nostro campionato è cambiato dopo il match col Fondi. Da allora abbiamo cambiato marcia e il primo posto è frutto di sacrifici, lavoro e sofferenza”.

DI PIAZZA – Di Bari dice la sua anche su Matteo Di Piazza che a gennaio sembrava essere vicino al Catania e invece poi ha firmato per il Foggia, una operazione con una coda polemica tra l’ad etneo Lo Monaco e il giocatore. “La forza del Foggia è il gruppo, e Matteo ne fa parte. Lui ha evitato polemiche preferendo mantenere i toni bassi. Se giocherà, farà la sua partita ma non c’è vecchia ruggine col Catania. Il nostro allenatore ha fatto un lavoro eccezionale non stravolgendo nulla a inizio stagione. Ci ha messo dentro del suo rispetto e con i risultati ha conquistato la fiducia del gruppo e dei tifosi”

Fonte – Itasportpress.it

Lascia un commento
Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Comment
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
maurizio67
maurizio67
3 Anni fa

A Catania dobbiamo ringhiare su ogni pallone come se dovessimo recuperare 10 punti dalla prima!!!
Furia agonistica e altruismo sotto porta…NON ABBIAMO FATTO ANCORA NIENTE!!!
Forza ragazzi, siamo tutti al vostro fianco.