Foggia, contratto biennale per Elio Calderini

Il Foggia Calcio comunica di aver acquisito a titolo definitivo le prestazioni sportive del calciatore Elio Calderini, attaccante, nato a Città di Castello (Perugia) il 9 Giugno del 1988. Calderini – 232 presenze in C1 e C2 impreziosite da 53 gol – ha disputato l’ultima stagione con la maglia dell’Unicusano Fondi collezionando 34 presenze e mettendo a segno 8 gol, uno dei quali allo Zaccheria nella gara di andata finita 3-2 per i laziali e che vide proprio Calderini tra i protagonisti della gara. Il Foggia Calcio ha sottoscritto con Calderini un contratto di prestazione sportiva biennale (scadenza 30 giugno 2019) con opzione per il terzo anno.

Fonte – Tuttomercatoweb.com

Commenti

commenti

Lascia un commento

3 Commenti on "Foggia, contratto biennale per Elio Calderini"

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
Ludovico
Membro

Benvenuto Elio nelle terra daune.
La tua voglia di rivalsa, il tuo talento, la tua arretrata fame di successo, dovranno essere i principi ispiratori di ogni tua prestazione con la maglia rossonera.
Solo le lacrime, il sudore e il sangue, sono la merce di scambio per conquistare l’amore di una delle più calde tifoserie d’Europa.
Benvenuto all’inferno.

Ludovico
Membro
Letto tutti gli illuminati e saggi interventi di Sacco, Fasano, La Notte e Simone, mi preme aggiungere qualche spunto di condivisione. Sacco bravo, non bisogna mai dimenticare gli obiettivi ufficiali. Guai a rinfacciare promesse inesistenti alla prima sconfitta…..Uniti e compatti fino alla meta che auguriamoci sia il più in alto possibile. Calderini è un buon giocatore su cui è doveroso sospendere ogni critica, sia positiva sia negativa…..il campo parlerà. Come dice Vincenzo non può essere considerato un top player per la B…la sua storia parla da sé. In questo senso mi aggancio a Fasano, auguriamoci che possa essere determinante e… Leggi altro »
Cuore Rossonero
Membro
Vincenzo continua a non mollare e a spiegare a questi tifosi amanti del “saldo” o del prendi 3 paghi 2 che la politica dell’accontentarsi non porta da nessuna parte. Se tutti continuerete a commuovervi per Calderini vedrete che il prossimo arrivo sarà Iannini dal Matera e se, a quel punto tutti andrete a battere le mani, vedrete che la società vi regalerà anche Semenzato dal Pordenone e Schiavi dalla Salernitana… Ma di cosa stiamo parlando ? Ah già….. dimenticavo.. il foggiano, che per antonomasia è notoriamente il più furbo, il più intelligente e il più affarista dell’universo conosciuto, perché mai… Leggi altro »