Foggia, Avv. Bocchino: “Nessuna richiesta di Commissariamento della società”

Reading Time: < 1 minute

In riferimento alle vicende che hanno portato al provvedimento restrittivo nei confronti del Signor Fedele Sannella, occorre precisare che le notizie apparse sui media, in ordine a presunte contiguità mafiose o infiltrazione di qualunque tipo, sono destituite di qualsiasi fondamento, considerato che quello che oggi viene contestata al Sannella è l’aver ricevuto alcuni importi in contante dall’ex socio Massimo Curci come conseguenza di alcuni reati fiscali a quest’ultimo addebitati, vicenda pertanto del tutto autonoma ed indipendente dall’indagine madre che ha portato all’arresto del Curci. E’ opportuno precisare, altresì che, allo stato, non vi è alcun Commissariamento della Società Foggia Calcio, ma esclusivamente una richiesta da parte della Procura che verrà vagliata il 13 febbraio e che prevede, in caso di accoglimento, la nomina di un Commissario la cui funzione sarà quella di verificare la correttezza ed efficienza organizzativa della Società per la durata di 1 anno, senza che ciò comporti alcun arresto dell’attività dell’attuale gestione e soprattutto della attività calcistica, che continua regolarmente nell’ottica del raggiungimento degli obiettivi prefissati.

Fonte – Tuttocalciopuglia.com

Lascia un commento
Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Comment
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
maurizio67
maurizio67
2 Anni fa

Ho letto che con l’avellino sarà a porte chiuse e che sarà vietata la trasferta a Chiavari ai residenti in Puglia.
Esagerati!!!