Zamparini: “Frosinone-Palermo, arbitro incapace e amico della famiglia Stirpe”

Tempo di lettura: 1 minuto

Maurizio Zamparini, proprietario del Palermo, è intervenuto su RMC Sport Network ai microfoni di “Maracanà” ed è tornato sul convulso finale di Frosinone-Palermo.

SPETTACOLO INDECOROSO – Un finale di partita e di campionato che non è andato proprio giù al patron rosanero, che annuncia battaglia: “È stata una partita organizzata come intimidazione, come violenza. I nostri giocatori sono stati aggrediti prima, durante e dopo la partita. Uno spettacolo davvero indecoroso per il calcio italiano. A inizio partita c’è Coronado che passa la palla e prende una legnata sulle gambe in ritardo. Era il primo avvertimento e poi la partita è continuata su quel metro. Una gara diretta da un incapace e che oggi scopriamo essere un amico di famiglia degli Stirpe. Ci sono documenti che lo comprovano. E i miei avvocati sono al lavoro. Farò un esposto anche alla giustizia ordinaria. Un fatto come questo mi provoca un danno di 50 milioni e qualcuno dovrà pagarlo”.

GIUSTIZIA – Zamparini è un fiume in piena e trasforma il discorso in un giudizio generale sul sistema calcio. “È inaudito avere in una finale un arbitro del genere, quello che già aveva diretto Frosinone-Palermo nel girone di andata, annullandoci un gol senza motivo. Siamo in una situazione di completa illegalità, da questo punto si deve partire per riformare tutto il settore. Noi non possiamo dare un’immagine del genere. Gli italiani non sono quelli visti in campo sabato. Lo sport è etica e valori. Quanto visto è qualcosa di aberrante e profondamente illegale. Spero che la giustizia sportiva ci metta le mani su questa storia. E mi aspetto giustizia perché in questo paese ci sono anche uomini giusti”.

Fonte – Ilposticipo.it

Lascia un commento

2
Lascia un commento

Please Login to comment
2 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
fabio Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
fabio
Membro

.

fabio
Membro

L’arbitro non credo abbia scritto nel rapporto di fine gara che la partita sia stata irregolare. Il massimo che avrà scritto che non ha terminato la partita per “invasione di campo” quando mancavano pochi secondi alla fine con il frosinone in vantaggio 2-0. ….. abbiamo visto tutti fin dal primo minuto che la partita era …telecomandata. Chi ha sussurrato all’orecchio dell’arbitro di togliere il rigore e ritornare sui suoi passi a concedere la punizione dal limite?. Pagherà pure il frosinone come il parma una corposa multa e cosi tutti felici e contenti.