Foggia, la Corte d’Appello ribalta la decisione del TFN: revocati due mesi di mutualità

Tempo di lettura: 1 minuto

Altro colpo di scena nelle vicende del Foggia Calcio: la Corte d’Appello Federale, quest’oggi, ha revocato due mesi di mutualità, ribaltando la decisione del Tribunale Federale Nazionale dello scorso 13 luglio.

Questo il comunicato: “7. RICORSO DELLA LEGA NAZIONALE PROFESSIONISTI SERIE B AVVERSO L’ACCOGLIMENTO DEL RICORSO EX ARTT. 6.15 DELLO STATUTO DELLA L.N.P. SERIE B E 43 BIS C.G.S. PROPOSTO DAL FOGGIA CALCIO SRL RELATIVO ALL’ANNULLAMENTO DEL VERBALE DELL’ASSEMBLEA ORDINARIA DELLA L.N.P. SERIE B DEL 5.6.2018 E DEL VERBALE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DEL 7.3.2018 (Delibera del Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare – Com. Uff. n. 5/TFN del 13.7.2018)

La C.F.A., in parziale accoglimento del ricorso come sopra proposto dalla Lega Nazionale Professionisti Serie B:

– dichiara inammissibile il ricorso proposto dal Foggia Calcio S.r.l. avverso il verbale del Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Professionisti Serie B del 7.3.2018;

– accerta e dichiara che l’entità della sanzione di cui all’art. 2.21 del Capo III del Codice di Autoregolamentazione va determinata in relaziona alla specificità ed alla gravità dell’inadempimento e che, pertanto, nel caso di specie l’esclusione della ripartizione della mutualità del Foggia Calcio S.r.l. va contenuta nel periodo intercorrente fra il 7.3.2018 e il 18.5.2018.

Dispone restituirsi la tassa reclamo”.

Fonte – Tuttocalciopuglia.com

Facebook Comments

Lascia un commento

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notifica di