Foggia, sbotta il presidente Felleca: “Chiamerò in Lega, i nostri tifosi provocati ed aggrediti”

Reading Time: < 1 minute

Fortissime dichiarazioni del Presidente del Foggia, Roberto Felleca: il numero uno, intercettato dai microfoni di TeleFoggia, ha denunciato quanto accaduto in quel di Nocera Inferiore, con i tifosi rossoneri che, secondo quanto annunciato dal patron dei dauni, sarebbero stati provocati ed aggrediti dalla tifoseria campana.

“Ero dietro la pattuglia della Polizia di Foggia che scortava i nostri tifosi quando ci hanno teso un agguato spaventoso e pericolosissimo che ha messo a rischio l’incolumità e la vita della persone presenti. Sono volate pietre che hanno mandato vetri in frantumi, è la seconda volta che accade, visto che anche a Brindisi i nostri tifosi sono stati provocati e aggrediti. Questi sono i risultati frutto del nostro inserimento in questo girone, una sorta di premio dopo aver pagato 500 mila euro a fondo perduto e 50 mila euro di iscrizione. Noi abbiamo una organizzazione e una tifoseria da serie A, guidata da uno Slo professionale e competente ma veniamo trattati in questi campi in modo dilettantistico in tutti i sensi. Ora basta, chiamerò in Lega: va bene tutto ma non possiamo subire in questo modo, né possiamo attendere che ci scappi il morto”.

Fonte – Tuttocalciopuglia.com

Lascia un commento
Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Comment
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Micky
Micky
1 Anno fa

Alla luce delle prime tre partite, il Fasano incontrato alla prima mi sa che non era affatto una squadretta fatta per non retrocedere…. Ma qualcuno mi può spiegare perché il Cerignola ha 2 partite in meno?