Foggia, mister Cau: “Tre punti fondamentali, ma guardiamo a Domenica”

Tempo di lettura: < 1 minuto

Dopo la vittoria contro il Nardò ha parlato l’allenatore del Foggia, Roberto Cau. Ecco le sue dichiarazioni:

“Tre punti fondamentali contro una buona squadra, siamo stati bravi dal punto di vista caratteriale. Siamo felici per la vittoria ma già pensiamo a domenica prossima. Quando si vince è più facile parlare ma il campionato è difficile e avremo due partite difficili in casa. Questo gruppo è stato molto bravo e questo significa che ci siamo. L’altra partita era inguardabile ma oggi siamo riusciti a migliorare l’aspetto caratteriale. Il risultato è giusto perché oltre qualche occasione del Nardò nel primo tempo poi nel secondo siamo stati bravi a mantenere il possesso palla”.

Fonte – Notiziariocalcio.com

Lascia un commento

6
Lascia un commento

Please Login to comment
4 Comment threads
2 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
4 Comment authors
AttilaMaurizio52GianmicheleUlisse67 Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
Ulisse67
Membro
Ulisse67

Noto che su questo sito è nato un nuovo gruppo: “GLI INCONTENTABILI”. Ma quando si capirà che la serie D deve essere lasciata al più presto e che l’importante è fare punti sempre e comunque, anche con una autorete. Non mi pare, e correggetemi se sbaglio, che ci siano squadre che giochino a calcio meglio del Foggia. Non contano gli schemi: in serie D contano gli attributi che si mettono in campo e che da qualche anno non si vedevano a Foggia. Preferisco questi ragazzetti, poco tecnici e sempre vogliosi, a quelle merdacce che l’anno scorso ci hanno fatto retrocedere.

Gianmichele
Membro
Gianmichele

Ho 55 anni e seguo il Foggia da quando ne avevo 5.
Giuro di non aver mai visto una squadra piu’ brutta di questa. Giuro!
Ma ogni volta che vedo quelle maglie il cuore mi va a 1000 ….
Ma se questo gioco pari solo al nulla, al vuoto cosmico e’ il dazio che bisogna pagare per uscire da questo incubo raccapricciante allora ben venga questo tormento domenicale.
E allora …. forza con sto Grumentum.e Sorrentum …. 6 punti e overdose di anestetico!

Maurizio52
Membro
Maurizio52

Pretendere il bel gioco e le vittorie da una squadra di serie D è come chiedere ad un imbianchino di dipingere la Cappella Sistina. In serie D ci sono altre caratteristiche che ti portano alla vittoria, agonismo, lotta cattiveria, capacità di soffrire. Se a maggio saremo primi del bel gioco non c’è ne fregherà un bel niente. Forza ragazzi, continuate così a randellare a destra e manca e portateci in serie C. P. S. Io lo scorso anno non ho visto un bel gioco ed eravamo in serie B, ora vogliamo rompere le scatole a questi ragazzi che si stanno… Leggi altro »

Gianmichele
Membro
Gianmichele

Caro Maurizio52 quello che tu dici e’ vero in parte, nel senso che nel posto dove abito (in provincia di Caserta) la squadra locale milita in Eccellenza, e per quelle poche partite a cui ho assistito mi sembra di rivedere Zemanlandia per quando riguarda qualita’ di gioco fatta da meccanismi ad orologeria, pressing, velocita … e nessuno di quei ragazzi purtroppo per loro in futuro saranno dei Messi o Ronaldo. Ma stanno messi in campo cosi’ bene che si permettono di giocare con la testa bassa perche’ in qualsiasi momento sanno dove sono i compagni e i movimenti che fanno.… Leggi altro »

Maurizio52
Membro
Maurizio52

Ciao Gianmichele, ogni squadra ha le sue caratteristiche.
Il Foggia di quest’anno fa della lotta la sua principale arma, é una squadra costruita in fretta dal nulla che ci avevano lasciato, ma cosa più importante, ha l’obbligo di arrivare prima.
Alcuni di questi ragazzi, vivono di adrenalina ed entusiasmo per il solo fatto di indossare la nostra maglia e lo stanno facendo con orgoglio ed onore, cose che lo scorso anno latitavano.
Io allo Zaccheria quest’anno grido più del solito perché questi ragazzi lo meritano, per lo spettacolo attendo categorie più appropriate.
Con Grassadonia ti sei mai divertito?
Un abbraccio e Forza Foggia.

Attila
Membro
Attila

Il Foggia non é sicuramente la squadra piú forte del girone. Ci sono almeno 5-6 squadre piú attrezzate per organico e gioco. La classifica é corta ed il campionato é molto equilibrato.Però In genere i valori escono alla distanza. Se il Foggia pur non esprimendo un qualche briciolo di schema avesse una difesa di acciaio e producesse almeno due o tre nitide palle gol a partita, potrei sperare nella C. Invece le palle gol le lasciamo agli altri e la difesa si chiama Fumagalli e, talvolta, Viscomi. In difesa ho visto il Nardó superare in velocità i nostri, come il… Leggi altro »