Passo indietro della Pintus: “Cedo le mie quote a Felleca”

Reading Time: < 1 minute

Con un comunicato stampa della Map Consulting, Maria Assunta Pintus annuncia la decisione di cedere le proprie quote:

“Agli organi di stampa
Comunicato stampa del 6 agosto 2020
La Map Consulting nella persona del suo legale rappresentante dott.ssa Maria Assunta Pintus,
vista la situazione di stallo totale societario venutasi a creare all’interno della società Calcio
Foggia 1920, che sicuramente andrà risolta nelle prossime ore, ha deciso di accogliere l’appello
del Sindaco di Foggia decidendo di mettere a disposizione le proprie quote societarie.
Forte delle dichiarazioni del presidente Felleca, sulla sua disponibilità e sulla sua solidità
finanziaria utile per garantire, anche da solo, sia la domanda di ripescaggio che le spese di
gestione per affrontare il campionato in Lega Pro;
consapevole che sin dal primo giorno del suo coinvolgimento nell’impresa calcistica Foggiana ha
sempre onorato ogni impegno richiesto dall’attuale dirigenza, talvolta andando anche oltre le
proprie quote di partecipazione;
per evitare che il Calcio Foggia possa in un momento così delicato essere danneggiato dal perdurare delle diatribe interne tra soci, decide di fare un passo indietro e si rende disponibile a cedere al sig. Felleca le proprie quote societarie, riprendendo la trattativa dal punto e alle condizioni a cui recentemente erano giunti i nostri legali.
Visti i tempi ristretti, dichiara di essere disponibile anche nell’immediato a definire l’operazione in
sede notarile, per garantire alla dirigenza del Calcio Foggia 1920 di proseguire con la dovuta
serenità nella predisposizione di tutti i documenti e le garanzie necessari per la domanda di
ripescaggio in Lega Pro.”

Lascia un commento
Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Comment
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Micky
Micky
3 Mesi fa

Se un altro affaccio di Follieri ci sarà, servirà solo ad incrementare ulteriormente la confusione.
Ma giammai concluderà neppure stavolta.
Io credo che, se davvero Felleca e Pintus chiudono, dovremmo sperare in un periodo di di stabilità e basta. Almeno un anno in cui non si parla di soci ma, solo di calcio.
Tanto una cosa da, salvezza la si può fare anche così.
Poi x fare un altro passo in avanti serviranno di sicuro altri soci. Ma persone con gli attributi veramente, non fighetti senza soldi ed in cerca di pubblicità