Capello decisivo. Ribaltone Entella. Il Foggia si dispera

zeman7 600
Reading Time: < 1 minute

Mea culpa Foggia o cuore Entella? Il dubbio resta, ma la sostanza non cambia. La corsa dell’Entella verso la Serie B prosegue, quella del Foggia si ferma, proprio la sera del compleanno numero settantacinque di Zeman. Difficile dire se la festa gliela abbia rovinata più l’Entella che la sua difesa. Poco, ma sicuro, il pasticcio combinato dalla retroguardia pugliese sull’1-1 (che avrebbe qualificato il Foggia) e con un uomo in più ha pesato e non poco nell’esito di una gara tirata. Su un pallone vagante in area, la difesa ospite ha pasticciato. La palla è rimasta lì, Girasole l’ha allontana male di testa e Capello (entrato da poco) l’ha insaccata. Quello è stato il momento saliente di un ottavo di finale tiratissimo che si è chiuso con la gioia dell’Entella e la disperazione non solo dei giocatori in campo(molti deiquali sdraiati a terra)edei quasi millecinquecento tifosi pugliesi sugli spalti. Altalena L’Entella va, dunque. La squadra di Volpe aveva aggredito subito l’avversario. Il gol di Rada in apertura di match (gran botta, Dalmasso non immune dal colpe)poteva essere unmacigno per il Foggia che ha impiegato parecchio per entrare inpartita. L ’intervallo, però, era servito. Il Foggia era partito con un piglio differente e Pettermann con un tiro dal limite che Borra ha visto all’ultimo aveva pareggiato. Poi l’espulsione di Schenetti per un colpo proibito a Girasole che l’Entella ha contestato a lungo, reclamando una simulazione. Lì il match ha rischiato di chiudersi. Con un uomo in più il Foggia sembrava essere in pieno controllo. Ma l’imprevisto era dietro l’angolo. E l’Entella, comunque
lucida nel momento più difficile, l’occasione non l’hapersa. Il Foggia ci ha provato, poi. Ha preso anche un palo (rischio clamorosa autorete di Coppolaro). Ma alla fine la festa è stata ligure.

Fonte – Gazzetta.it

Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments