Calcio in lutto, morto uno dei pilastri del Foggia di Zeman

Zemannn
Reading Time: < 1 minute

Il calcio italiano in lutto. Un pilastro del Foggia dei miracoli allenato da Zeman è morto nelle ultime ore. Si tratta del difensore Paolo List, terzino della squadra rossonera allenata dal tecnico boema a inizio degli anni novanta. Paolo List è stato stroncato da una brutta malattia neuro-degenerativa. Nato 50 anni fa a Casalbuttano ed Uniti, Paolo List ha giocato anche con Pergocrema, Jesi, Monopoli, Bologna e Palazzolo chiudendo la sua carriera nel 1996.

metropolisweb.it

Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

5 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
ciammaruca78
ciammaruca78
5 Anni fa

Addio Paolo, i suoi tiri in curva li chiamavano “a jeta”

Frax
Frax
5 Anni fa

Grande difensore, grandi ricordi. Anche lui mancato “giovanissimo” come Franco Mancini. Davvero una brutta notizia!

TEK
TEK
5 Anni fa

Grande terzino e grande uomo sempre silenzioso mai una parola fuori di posto. Un lavoratore che si è sempre battuto per la maglia. … Poi mi ricordo bene il coro dei tifosi quando si inneggiava da Mancini fino a Signori uno per uno……”Paolo Paolo Paolo Paolo…List List” e lui si girava e con un cenno ci ringraziava. Grazie Paolo per sempre nei ns cuori..

Ludovico
Ludovico
5 Anni fa

Su Paolo List io dico solo che lui è stato uno dei tanti “lombardi” che hanno dato la vita (sul campo) per la maglia rossonera e che con grande professionalità, impegno e senso del sacrificio e del dovere, hanno eseguto con chirurgica precisione i dettami tattici del proprio allenatore.
Uno dei tanti lombardi che hanno avuto l’onore di contribuire alla glorificazione di quel Foggia, a differenza di tanti altri giocatori che, per vicinanza geografica, si è ritenuto erroneamente potessero dare di più di ciò che hanno effettivamente dato.

maurizio67
maurizio67
5 Anni fa

Uno degli ingranaggi di quella macchina perfetta chiamata FOGGIA….un Signore sia come calciatore che come Uomo!!!
Mi dispiace tantissimo.
Resterai sempre nei nostri ricordi più belli!!!