LE VARIANTI DI DE ZERBI MA C’E’ L’INSIDIA PIOGGIA

dezerbi
Tempo di lettura: 2 minuti

Giornata di vigilia, per il Foggia, che domani pomeriggio, con inizio alle ore 17,30, sarà di scena a Caserta per uno scontro diretto fondamentale. Una gara che mette in palio una buona fetta di qualificazione ai play off ma anche la possibilità, difficile ma non impossibile, di rientrare in piena corsa per la promozione diretta in caso di un passo falso del Benevento, atteso da un altro scontro diretto sul campo del Cosenza. In casa rossonera gli ultimi risultati hanno fatto ritrovare serenità ed entusiasmo: la squadra di De Zerbi punta a continuare la striscia di successi e un eventuale blitz domani pomeriggio servirebbe innanzitutto a blindare un posto in zona play off, in attesa di capire se l’impresa dell’aggancio alla vetta sia ancora cosa fattibile.

VARIANTI – Proprio in vista della sfida di domani, potrebbero esserci novità sul piano tattico. Non va esclusa l’ipotesi che l’allenatore bresciano decida di puntare sul 3-4-3 testato nella finale di andata di Coppa Italia: incoraggia anche lo stato di grazia del ritrovato Coletti, che nelle ultime due uscite a guida della retroguardia ha impressionato per determinazione e tempismo negli interventi. Un ruolo alla Mascherano che De Zerbi ha sempre avuto in mente per il giocatore di Canosa. Dovesse essere questa la scelta del tecnico, accanto a Coletti completerebbero il reparto di difesa Loiacono e Gigliotti con Angelo e Di Chiara chiamati a spingere sulle corsie di una mediana completata da Vacca e Agnelli. In attacco si va verso la riconferma di Floriano accanto a Iemmello e Sarno. Foggia a trazione anteriore, dunque, che come al solito proverà a fare la partita.

CAMPO PESANTE – L’insidia potrebbe però essere rappresentata dalle condizioni meteo: a Caserta si prevede pioggia abbondante e il campo pesante non agevolerebbe certo chi, come il Foggia, è abituato a giocare palla a terra. Procede nel frattempo la prevendita dei tagliandi: circa 200 quelli venduti fino a stamane. Ma c’è ancora tempo per rendere più corposa la presenza rossonera sugli spalti del Pinto.

Fonte – Telefoggia.tv

Lascia un commento

Lascia un commento

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notifica di