Foggia, rete numero 3600

satanelli
Tempo di lettura: 1 minuto

Il Foggia ha voluto celebrare la rete realizzata al 14’ del primo tempo della sfida di lunedì scorso contro l’Akragas da Miguel Angel Sainz-Maza (con una magistrale punizione dal limite). Negli annali del campionato 2015/2016 il gol di Maza resterà come il gol che ha sbloccato la gara contro i siciliani, nella storia del Foggia, però, il significato – statistico, certo, ma sempre storico – è maggiore. Il gol di Maza è il gol numero 3600 della storia del club rossonero. Ad aprire la storica sequenze fu Mario Casale che il 9 settembre del 1923 in occasione della prima gara ufficiale del Foggia, allora Sporting Club, al 40’ del primo tempo,  mise al tappeto il Taranto. Da allora di gol il Foggia, in campionato, ne ha fatti tanti, 3601 dopo i due gol della gara contro l’Akragas, la maggior parte dei quali, 1412 per la precisione, realizzati in Serie C  o C1  o Lega Pro. Tanti i marcatori, a partire dal re dei cannonieri rossoneri Vittorio Nocera che con 102 gol resta inarrivabile per chiunque. E la grandezza di Nocera la si vede anche dal fatto che è il capocannoniere assoluto in serie A, 18 gol al pari con Igor Kolyvanov, e in serie B, 54 gol, mentre in C il trono è occupato da Virgilio Nicoli, 37 gol, con Re Pietro Iemmello, a quota 36, pronto a scalzarlo dal primo posto

Fonte – Tuttolegapro.com

Lascia un commento

Lascia un commento

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notifica di