Nuove fidejussioni, budget massimo e tetto salariale: ecco cosa cambierà in Lega Pro

Questa mattina, a Firenze, nella sede della Lega Pro, si è tenuto un incontro informale tra i vertici della terza serie e le società. Durante l’incontro sono state illustrate le nuove linee guida che saranno deliberate prossimamente e che riguardano i criteri di ammissione al prossimo campionato di Lega Pro.

Diverse saranno le novità, svelate in un comunicato ufficiale dal Siena (presente all’incontro con il presidente Antonio Ponte e Sandro Maffei). La fidejussione per l’iscrizione al campionato, sarà di 350mila euro. In arrivo una grande novità a tal proposito: oltre alle fidejussioni rilasciate dalle banche, tali attestati potranno essere rilasciati anche da società assicurative.

Verrà introdotto, inoltre, il tetto massimo sul budget riguardante la parte sportiva (ossia calciatori e staff tecnico): tale soglia sarà di un milione e mezzo di euro sulle retribuzioni lorde fisse. In caso di eccedenza bisognerà provvedere alla stipula di fidejussioni secondo un crescente e proporzionale sistema di contribuzione. Infine potrebbe essere fissato anche il tetto massimo sui contratti per ogni singolo tesserato: ogni accordo non dovrà superare l’importo lordo di 70mila euro.

La Lega Pro, quindi, introdurrà a breve criteri stringenti di fair play finanziario, cercando nel contempo di armonizzare il “Sistema delle Licenze Nazionali” a quello delle altre leghe professionistiche e di implementare i criteri infrastrutturali.

Fonte – Tuttolegapro.com

Commenti

commenti

Lascia un commento

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notifica di