Penalizzazioni Fidelis Andria e Akragas: ecco l’esito dei ricorsi

fidelis andria

La Corte Federale D’Appello Nazionale a Sezioni Unite ha parzialmente accolto il ricorso della Fidelis Andria togliendo il punto di penalizzazione inflitto alla società per violazioni del regolamento CO.VI.SO.C. e confermando l’ammenda di 3mila euro con diffida (la squadra pugliese sale quindi a quota 44 punti ma resta sempre in settima posizione in classifica, ndr). Ridotta da 3 a 2 mesi l’inibizione nei confronti dell’Amministratore Unico della società Francesco Fiore e da 2 a 1 mese l’inibizione nei confronti del Presidente del Collegio Sindacale Francesco Valerio Lacasella.

La Corte si è riservata la decisione sul ricorso dell’Akragas avverso la sanzione della penalizzazione di 2 punti in classifica e avverso l’inibizione per 4 mesi inflitta al Presidente del CDA Silvio Alessi e l’inibizione per 2 mesi inflitta al Presidente del Collegio Sindacale Luigi Campoccia.

Fonte – Tuttolegapro.com

Commenti

commenti

Lascia un commento

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notifica di