PER SOGNARE ANCORA NON CI SONO ALTERNATIVE: A COSENZA SOLO PER I 3 PUNTI

foggia esultanza
Tempo di lettura: 2 minuti

Serve il sesto successo per mettere apprensione al Benevento: le ultimissime da casa De Zerbi.

Al di là di quello che farà il Benevento e a prescindere dagli eventuali verdetti di due inchieste aperte a carico dei sanniti, a Cosenza il Foggia ha l’obbligo di vincere. Per continuare a sperare nell’impresa di strappare la B diretta al fotofinish e, nella peggiore delle ipotesi, per guadagnarsi il privilegio di prendere parte agli spareggi promozione in una posizione di rilievo. Al momento la truppa di De Zerbi occupa il secondo posto in classifica ed è la migliore vice capolista dei tre raggruppamenti: il primo obiettivo, sensibilmente più percorribile, è proprio quello di blindare l’attuale posizione. Ma, come detto, per farlo serve continuare a vincere e ad allungare la scia di successi finora giunti a 5 di fila.

Servirà una prova di forza, occorrerà il Foggia delle ultime settimane per farla franca nel catino dei calabresi, che proprio nel vecchio San Vito, oggi intitolato alla memoria della bandiera rossoblù, Gigi Marulla, hanno costruito il tesoretto che tiene a galla le loro speranze play off. Di scontato sembrerebbe esserci solo la conferma del modulo: sarà ancora 3-4-3 ma gli attori restano tutti da decifrare.

Il tecnico ritrova Agnelli e Iemmello ed è tentato dall’idea di riproporre dal 1’ Riverola, autore del gol che è servito a piegare, nel finale, l’Akragas. Dall’inizio potrebbe partire anche Maza, che garantisce più equilibrio al modulo per quelle che sono le sue caratteristiche. A Cosenza il Foggia sarà seguito da 200 tifosi, la maggior parte dei quali si metterà in viaggio a bordo dei pullman gratuiti messi a disposizione. Altri, invece, raggiungeranno la Calabria con mezzi propri. Si gioca domani alle ore 15: ultimi tre turni tutti in contemporanea.

PROBABILE FORMAZIONE (3-4-3): Micale; Loiacono, Coletti, Gigliotti; Angelo, Vacca, Agnelli, Di Chiara; Sarno, Iemmello, Maza. All.: De Zerbi.

Fonte – Telefoggiatv.it

Lascia un commento

1
Lascia un commento

Please Login to comment
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Frax Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
Frax
Ospite
Frax

Riverola è un calciatore “molto tecnico”, chd ha impiegato molto a “capire” come giocare in Lega Pro. Credo sia l’investimento migliore per la prossima, eventuale (tocchiamoci) serie B. Ma a Cosenza, la partita più difficile e complicata del nostro campionato credo non sia la scelta giusta! Dietro ormai il trio Loiacono, Coletti, Gigliotti è inamovibile. Al centro non si puó fare a meno di Angelo e Vacca, che sanno impostsre ma soprattutto interdire. Sulle ali a coprire, alternandosi nelle ripartenze, Di Chiara e Angelo sono i più collaudati. In attacco Iemmello e Sarno tengono costantemente in andia tutte le difese… Leggi altro »