Top & Flop di Foggia-Alessandria

foggia esultanza
Tempo di lettura: 2 minuti

Si è chiuso pochi minuti fa l’ultimo dei quarti di finale dei play-off di Lega Pro. Allo “Zaccheria” il Foggia ha battuto l’Alessandria per 2-0 grazie alle reti di Sarno e Iemmello.

Si parte in uno stadio vestito a festa e con qualche defezione per i satanelli, che devono fare a meno degli infortunati Agostinone, Angelo, Lanzaro, Gigliotti e Viola. Mister De Zerbi propone il rientro tra i pali di Narciso, dopo un lungo stop, mentre, sul fronte opposto, Gregucci risponde con il consueto 4-3-3, dove il tridente offensivo è composto da Marras, Marconi e Fischnaller.

Poche le occasioni degne di nota, con il Foggia che ha tentato di partire forte schiacciando l’Alessandria, abile a resistere all’urto ed a farsi viva dalle parti di Narciso nella seconda parte di una prima frazione durante la quale i portieri sono stati scarsamente impegnati.

La ripresa comincia con gli stessi ventidue e, almeno inizialmente, il copione non cambia. A decidere la gara è la coppia formata da Sarno e Iemmello, con il primo che, al 68’, sfrutta un’iniziativa di Riverola sulla sinistra e, liberissimo in piena area, incorna il preciso cross dello spagnolo da poco entrato. Il bomber rossonero, all’82’, mette il sigillo sulla qualificazione trasformando di forza un servizio da destra di Agnelli.

I satanelli guadagnano così, con pieno merito vista la condotta per nulla incisiva degli ospiti, il diritto a disputare le semifinali dei play-off, dove sono attesi dal derby con il Lecce.

Ecco Top e Flop della gara.

TOP

Sarno (Foggia): apre le marcature e si rivela un’autentica spina nel fianco della difesa avversaria. Davvero molto importante il suo apporto, dal momento che entra anche nell’azione del raddoppio. INCONTENIBILE

Marconi (Alessandria): al rientro da un infortunio si carica sulle spalle il peso dell’attacco grigio, lottando su ogni pallone e cercando la via della rete anche dalla distanza. Lascia il campo nel finale, ma forse sarebbe servito ancora… GENEROSO

FLOP

Nessuno (Foggia): oltre al già citato Sarno anche i vari Chiricò, Agnelli, Vacca danno un importante contributo, così come Riverola. Lo stesso Iemmello, dopo una gara durante la quale è stato ben contenuto dalla difesa ospite, ha la forza di trovare la rete della sicurezza. IN SEMIFINALE!

Atteggiamento (Alessandria): i grigi si presentano davvero troppo rinunciatari e restano scottati dai satanelli. Sicuramente sarebbe troppo riduttivo individuare un singolo colpevole, anche perchè la gara di questa sera è la conseguenza di quanto visto nelle ultime giornate. Troppo tardiva la reazione, peraltro solo abbozzata. CATENACCIARI

Fonte – Tuttolegapro.com

Lascia un commento

3
Lascia un commento

Please Login to comment
3 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
2 Comment authors
BrianLudovico Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
Ludovico
Ospite
Ludovico

Non per cercare il pelo nell’uovo ma Quinto non è al passo dei compagni e si vede.
Ed esagera in giocate rischiose..
Pur riconoscendogli una lealtà assoluta ed una leadership indiscussa, lo userei con il contagocce….

Ludovico
Ospite
Ludovico

L’impatto di Riverola sulla partita è stato devastante !!!…Che bravo questo ragazzo e che acquisto !!!Qualità e tecnica sopraffina, grande palleggio..Mi è piaciuto tantissimo anche Narciso, meno avventato, più accorto del solito e con una personalità stratosferica in mezzo all’area di rigore, dove si è eretto come un dominatore assoluto.Sicurezza negli appoggi delle ripartenze da dietro e tanta tanta esperienza.Quando c’è lui è sicuramente tutta un’altra musica anche se mancavano Gigliotti e Angelo (il che è tutto dire).Su Sarno mi astengo, perchè lui pure avendo delle qualità immense, in passato si è spesso reso la vita difficile andandosi ad infilare… Leggi altro »

Brian
Ospite
Brian

ieri ha fatto un tiro improvviso ha menato una bordata col sinistro eppure non ha nemmeno tirato di collo pieno ( il tiro piu potente ) ma solo a giro , ha una potenza di tiro incredibile sarno 😀