Lecce, la società avverte i tifosi in merito a possibili altri episodi violenti

lecce
Tempo di lettura: 1 minuto

Il grave episodio di Lecce nel primo turno play-off col Bassano, quando un petardo esploso all’interno del settore occupato dalla tifoseria salentina ha provocato tre feriti, ha causato una sanzione pecuniaria nei confronti della società, l’anticipazione della gara di semifinale del 22 maggio col Foggia alle 18:00 e non più alle 20:45, ma non solo. Tramite una nota ufficiale il Lecce ha infatti messo in guardia i propri tifosi dal reiterare altri comportamenti del genere. Si legge sul sito ufficiale:

“Il reiterarsi di simili o anche meno gravi episodi e comportamenti violenti, che si traducono nella violazione del Regolamento d’uso dello Stadio, comporteranno – automaticamente – l’applicazione di drastiche sanzioni che penalizzerebbero tutti i tifosi e, conseguentemente, la società, che si vedrebbe privata del loro fondamentale apporto sia in casa che in trasferta. A tal proposito l’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive, con riferimento alle condotte della tifoseria leccese, ha determinato, nella riunione di ieri, che “monitorerà il suo comportamento al fine di adottare eventuali misure di rigore nelle successive gare”, oltre a stabilire la chiusura della vendita dei biglietti per i tifosi giallorossi in occasione della gara di domenica con il Foggia a sabato 21 maggio alle ore 19.00”.

Fonte – Tuttolegapro.com

Facebook Comments

Lascia un commento

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notifica di