Crotone, si tenta il colpo Iemmello

iemmello 2
Tempo di lettura: 1 minuto

Pietro Iemmello (26 anni), il centravanti del Foggia, che ha segnato 37 gol stagionali con la maglia rossonera, potrebbe salire in Serie A: fortemente interessato a lui è il Crotone, difatti il ds calabrese Giuseppe Ursino ha in agenda un contatto con lo Spezia (proprietario del cartellino) per poter proporre un’offerta. A Crotone il cannoniere della Lega Pro potrebbe trovare come allenatore Roberto De Zerbi, che sarebbe infatti vicinissimo al club rossoblù e l’ha allenato per due annate proprio a Foggia, seguiranno tuttavia sviluppi in merito.

 


Fonte – Tuttomercatoweb.com

Facebook Comments

8
Lascia un commento

Please Login to comment
8 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
6 Comment authors
maurizio67VittorioAttilaFraxSpanish Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
Mauro
Ospite
Mauro

Si…prendetevi pure Sarno e Chirico e se proprio vi piace ingaggiate pure Narciso. Mi sa che a Foggia viene Auteri o Gattuso! E’ con questi che si vince in Lega Pro. Se De Zerbi va via gli auguro di scagare tutte le partite e di essere esonerato. Poi però scordati di Foggia per sempre…Robertino. Se non siamo in B è colpa della tua presunzione. E’ sarà la tua stessa presunzione che ti porterà a Crotone per dimostrare che tu sei un Dio. Se lasci Foggia ti auguro di essere esonerato presto e di fare figure di merda a bizzeffe con… Leggi altro »

Spanish
Ospite
Spanish

[quote name=”Mauro”]Si…prendetevi pure Sarno e Chirico e se proprio vi piace ingaggiate pure Narciso. Mi sa che a Foggia viene Auteri o Gattuso! E’ con questi che si vince in Lega Pro. Se De Zerbi va via gli auguro di scagare tutte le partite e di essere esonerato. Poi però scordati di Foggia per sempre…Robertino. Se non siamo in B è colpa della tua presunzione. E’ sarà la tua stessa presunzione che ti porterà a Crotone per dimostrare che tu sei un Dio. Se lasci Foggia ti auguro di essere esonerato presto e di fare figure di merda a bizzeffe… Leggi altro »

Frax
Ospite
Frax

C’È TANTA AMAREZZA. Il Foggia non sale in “B” nonostante quest’anno avesse una squadra che avrebbe potuto fare i Play Off per la serie A anche in cadetteria. Tutti sappiamo che la promozione non l’abbiamo persa ieri (era un “esame di riparazione”), ma in quei maledetti 40/50 giorni che hanno seguito il raggiungimento del primo posto dopo la vittoria a Melfi. Un giorno qualcuno ci spiegherà cos’è veramente successo allora, cominciando dall’esclusione di Iemmello dalla prima squadra ed il perchè di quel momento di buio assoluto. Qualcuno ci spiegherà anche come mai, d’improvviso, quando oramai si era al 5′ posto,… Leggi altro »

Frax
Ospite
Frax

I pisani vivevano un sogno, i foggiani temevano un incubo! E il clima intimidatorio che qualcuno (poi pentendosi) ha voluto creare allo Zaccheria ha preoccupato ancora dippiù i nostri e caricato all’inverosimile loro (ricordate Germania – Italia 0-2 del 2006?).Il resto è cronaca. Sono stati gli unici quest’anno capaci di non farci fare più di 3/4 passaggi consecutivi in casa nostra. Non hanno sbagliato una marcatura, non ci hanno fatto mai entrare in area nonostante abbiamo avuto il 65% di possesso palla ed avessimo il miglior centrocampo ed il miglior attacco della Lega Pro, non hanno sbagliato un interdizione ed… Leggi altro »

Attila
Ospite
Attila

Credo che ieri si sia chiuso un mini ciclo, cominciato con Padalino.E proprio la notizia di Padalino al Lecce, l’unico su cui avrei puntato ad occhi chiusi per una nuova rinascita, mi fa credere che sará difficile ricreare l’ambiente di quest’anno. I treni passano e questo era fatto apposta per il Foggia. Abbiamo buttato al vento una possibilitá unica di un gruppo coeso e di una concorrenza sottotono che solo i nostri errori hanno ingigantito. Una grissa quota di colpe va al mister per aver puntato solo sulla forza del reparto offensivo e del centrocampo, non rendendosi conto della pochezza… Leggi altro »

Attila
Ospite
Attila

Ritengo opportuno che la societá, se resterá concentrata sull’obiettivo, scelga un allenatore dellaserie cadetta magari giá sperimentato in Lega Pro, che sappia gestire meglio i momenti difficili e tenere i nervi saldi quando necessario. Credo che ci voglia anche un completo rinnovamento dell’organico, mandando via quadi tutti, per trovare gente con qualitá ma anche motivazioni. E non partire favoriti forse potrebbe aiutare a vivere meglio la stagione. Quest’anno ho gioito e mi sono divertito come non era da vent’anni e piú, ma questa fine mi ha svuotato completamente. Un saluto a tutti e Forza Foggia.

Vittorio
Ospite
Vittorio

Mah….parlare cosi di de zerbi a volte mi mette il dubbio che la rabbia vi faccia esplodere un embolo….non commento nemmeno perché lo trovo superfluo ed in più’ so che la pensano cosi 10 persone in tutta foggia se e’ tanto..un po’ come 10 geni hanno rovinato l’immagine di una città come foggia facendo invasione di campo,ma si sa che gli incivili sono ovunque,la differenza e’ che se a Pisa prendono a sasate il pullman del foggia…a calci e spinte in tribuna i dirigenti e picchiano gerbo,ne fanno un trafile letto di 5 mini righe sui giornali.l.se Gattuso prende una… Leggi altro »

maurizio67
Ospite
maurizio67

[quote name=”Vittorio”]Mah….parlare cosi di de zerbi a volte mi mette il dubbio che la rabbia vi faccia esplodere un embolo….non commento nemmeno perché lo trovo superfluo ed in più’ so che la pensano cosi 10 persone in tutta foggia se e’ tanto..un po’ come 10 geni hanno rovinato l’immagine di una città come foggia facendo invasione di campo,ma si sa che gli incivili sono ovunque,la differenza e’ che se a Pisa prendono a sasate il pullman del foggia…a calci e spinte in tribuna i dirigenti e picchiano gerbo,ne fanno un trafile letto di 5 mini righe sui giornali.l.se Gattuso prende… Leggi altro »