Lega Pro, Gravina: “Play-off a 24 valore aggiunto”

Ci si attende una Lega Pro ancora più entusiasmante, dalla prima all’ultima giornata, nella stagione 2016-2017. Come ha detto il presidente della Lega Gabriele Gravina ai microfoni di TMW Radio, ci saranno i play-off a 24 squadre, il che terrebbe aperto il discorso qualificazione per molte squadre, ma le squadre saranno 60 e per integrare il numero rispetto alle 54 dell’anno scorso ci saranno i ripescaggi, ma non per le società che hanno avuto problemi di penalizzazioni.
“I play-off a 24 squadre entusiasmerebbero di più e darebbero un valore aggiunto alla Lega Pro. E poi c’è un’altra motivazione: il campionato avrà il vantaggio di mantenere una sua vitalità sino all’ultima giornata, per combattere anche le tentazioni e gli attacchi che arrivano per il match fixing. Anche l’idea delle semifinali e della finale in campo neutro in un’unica regione sarebbe utile per aggregare di più, per ripetere quello che si è visto nelle due finali tra Pisa e Foggia a livello di presenze negli stadi. Per arrivare a 60 squadre ci sono dei criteri di ripescaggio, c’è una tassa da pagare di 250mila euro ad appannaggio della Lega Pro che dovrà destinarla a impegni di solidarietà, come proporrò in assemblea. Le seconde squadre? Ove questo progetto fosse condiviso dalle società di Lega Pro e trovasse disponibilità dalla Lega di A, penso che partirà nel 2017-2018. Limitazioni sulle rose? Non necessariamente. Ci sarà una proposta che farò il 21 giugno con tutte le società, un gruppo di over con degli under illimitati. Il prossimo campionato sarà più lungo, quindi credo sia giusto non porre limiti e migliorare la qualità. Lo ‘spezzatino’? Domanda puntuale: ci sarà da capire lo streaming a pagamento come verrà articolato. Daremo risposte anche su questo”.

Per le società che hanno avuto sanzioni per inadempienze amministrative sarebbe inutile, viste le norme severe, presentare richiesta di ripescaggio.
“Purtroppo è così. Ci sono tre pregiudiziali, quella assoluta riguarda i criteri infrastrutturali, ma ce ne sono altre due, collegate all’illecito sportivo e alle inadempienze amministrative”.

Un commento sui 5 turni a porte chiuse al Foggia dopo gli incidenti col Pisa.
“Mi dispiace per la società Foggia che ha fatto sacrifici incredibili. Quando ci sono queste decisioni vuol dire che c’è una violazione abbastanza forte, è uno spettacolo che non fa bene al Foggia perché non lo merita, non fa bene alla Lega Pro e nemmeno al calcio. Il giudice sportivo ha preso questa decisione, poi sarà la stessa società magari a fare ricorso e portare le motivazioni a propria difesa nelle sedi di appello alla giustizia sportiva”.

Fonte – Tuttolegapro.com

Commenti

commenti

2
Lascia un commento

Please Login to comment
2 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
peppinofg Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
peppinofg
Ospite
peppinofg

ma siamo al ridicolo 24 squadre per un solo posto in serie b lega ma chi veli trova queste soluzioni del cavolo

peppinofg
Ospite
peppinofg

a genova fecero invasione di campo molto di più solo 3 giornate noi stiamo sul cazzo alla lega