DE ZERBI: “VOGLIAMO QUALIFICARCI MA OCCHIO AL PONTEDERA”

de zerbi

Il tecnico tra Coppa e mercato. Sarno non convocato, out anche Vacca, Empereur e Maza

Il primo vero bagno di folla, in attesa del debutto di domani sera in Coppa Italia. Allo Zaccheria si alza il volume dell’entusiasmo. L’occasione è la presentazione ufficiale di squadra e staff tecnico, sotto la luce dei riflettori. Poche ore dopo, il Pontedera, primo ostacolo da saltare per regalarsi poi di nuovo il Bentegodi di Verona. Presentazione ufficiale e Coppa, nel frattempo, hanno momentaneamente messo in stand-by il mercato: per le operazioni in entrata e in uscita occorrerà attendere i prossimi giorni.

COPPA – De Zerbi tiene a partire subito col piede giusto. “Vogliamo partire bene, anche perché vincere aiuta a vincere, se non tenessimo a fare bene in Coppa Italia avrei schierato la Berretti e ce ne saremmo andati al mare”, spiega l’allenatore. Il suo Foggia tuttavia è ancora in fase di rodaggio. “Lavoriamo da appena 15 giorni e non potremmo mai essere al top: in ogni caso ci teniamo a vincere e a passare il turno anche per smaltire la delusione della finale play off che sinceramente non ho ancora digerito”.

Scelte quasi obbligate, per il tecnico: out Sarno, non convocato. Fuori uso anche l’infortunato Maza e lo squalificato Vacca, non ci sarà nemmeno l’ultimo arrivato Empereur: per il brasiliano problemi burocratici impediscono la convocazione. “Sarno si è allenato pochissimo, non è nelle migliori condizioni e quindi non figura tra i convocati”, chiarisce De Zerbi. Che poi si sofferma sulle voci di una possibile partenza del fantasista. “Può essere, lo avete fatto voi il nome e vi avrei risposto alla stessa maniera se vi aveste chiesto di altri giocatori. Io voglio gente motivata, mi conoscete e sapete quanto sia esigente”.

Idee chiare anche sul mercato. “Iemmello non tornerà, mi risulta che ci siano zero possibilità che ciò accada anche se dallo Spezia mi aspettavo un’apertura, visto che lo abbiamo valorizzato noi il giocatore. Per l’attaccante siamo disposti ad attendere anche se sarebbe stato meglio averlo già in rosa o aver avuto Padovan dall’inizio. Partenze? Qualcuno è in uscita, anche tra quelli che magari inizialmente non erano indiziati ad andare via”.

Chiusura sul Pontedera. “E’ una buona squadra, come lo era la Lucchese l’anno scorso. Hanno perso qualche elemento importante e come noi non sono al meglio della condizione. Come detto, però, ci teniamo a partire col piede giusto”.

PROBABILE FORMAZIONE (4-3-3): Guarna; Gerbo, Martinelli, Coletti, Tito; Agnelli, Agazzi, Riverola; Chiricò, Viola, Letizia. All.: De Zerbi.

Fonte – Telefoggiatv.it

Commenti

commenti

Lascia un commento

Please Login to comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

  Subscribe  
Notifica di