Cassonetti incendiati, auto danneggiate e lanci di pietre: disordini dopo Foggia-Catania

tifosi4

Dopo la partita, un gruppo di teppisti rossoneri ha atteso il passaggio degli autobus con a bordo i siciliani, scagliando sassi contro le forze dell’ordine nel tentativo di entrare in contatto con i 100 tifosi avversari

Tensione all’andata, scontri al ritorno. Una brutta pagina, quella scritta dalle tifoserie prima e dopo l’incontro di Lega Pro Foggia-Catania, allo stadio Pino Zaccheria.

Dopo il caos provocato dai tifosi ospiti, che hanno danneggiato alcune auto in sosta e provocato una sassaiola, altri momenti di tensione sono stati vissuti in città al termine del match, finito zero a zero.
Dopo la partita, infatti, un nutrito gruppo di teppisti rossoneri ha atteso il passaggio degli autobus con a bordo i siciliani, scagliando sassi contro le forze dell’ordine nel tentativo di entrare in contatto con i 100 tifosi avversari.

Paura e disagi per i residenti della zona: durante il lancio di oggetti, una grossa pietra ha infranto il vetro di un appartamento al primo piano di piazza Fratelli Bandiera, fortunatamente senza ferire i padroni di casa. Danneggiate autovetture in sosta, incendiato un cassonetto: sul posto è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco e di decine tra poliziotti e carabinieri in tenuta anti sommossa che hanno evitato scontri diretti tra le tifoserie.

Le forse dell’ordine hanno dovuto fare ricorso ai lacrimogeni per disperdere i facinorosi. Al momento non risultano feriti tra i supporter foggiano. Un tifoso del Catania, invece, è stato colpito alla testa da una pietra poco prima dell’inizio del match ed è stato medicato al pronto soccorso e dimesso poco dopo.

Fonte – Foggiatoday.it

Commenti

commenti

2
Lascia un commento

Please Login to comment
2 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
2 Comment authors
Massimofabio Recent comment authors

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
fabio
Membro

Speriamo di pagare subito anche questa “bolletta” senza arrivare a fine campionato e fare tutto un cumulativo. Giusto per farci 5 giornate giornate ancora a porte chiuse e vediamo chi l’ha più duro. Mi chiedo cosa abbia istigato questi teppisti a fine partita a un simile comportamento? Vanno allo stadio solo a creare incidenti, della partita non gli importa niente. Una partita semplice, hanno giocato con la panza in mano, non è successo niente in campo con solo due ammoniti e questa gentaglia cosa fa? Gente ubriaca e drogata che fa davvero tanta paura….

Massimo
Membro
Massimo

Non credo che chiuderanno di nuovo lo Zaccheria! Basta non far venire a Foggia le tifoserie di beduini tipo Catania, Scabbia…..ecc. ecc. Poi sapete che vi dico……a porte chiuse le vinciamo tutte. L’importante è uscire via da quest’inferno di Lega Pro di merda dove tutto si fa tranne calcio vero come si fa a Foggia!