MISTER ZAVETTIERI ALLA VIGILIA DELLA TRASFERTA DI FOGGIA

catanzaro
Tempo di lettura: 2 minuti

“La partita di Foggia rappresenta sicuramente un test molto impegnativo per noi, perché lo affrontiamo in condizioni particolarmente difficili, soprattutto in relazione alle squalifiche seguite alla gara di Catania. Cercheremo però di  onorarlo al massimo, perché sappiamo che dobbiamo resistere per poi pensare alla gara successiva come a quella di una effettiva ripartenza del campionato”. Così mister Nunzio Zavettieri commenta sul sito ufficiale uscatanzaro1929.com la trasferta di Foggia.

Per ragioni logistiche legate ai tempi ristretti prima della partenza della comitiva giallorossa alla volta della Capitanata dopo la seduta di rifinitura al “Federale”, non è stato possibile per il tecnico incontrare la stampa per l’abituale conferenza pre-gara. La sfida di Foggia conclude un mese di lavoro nel quale il tecnico giallorosso si è misurato con numerose difficoltà: “Quando sono arrivato a Catanzaro ero cosciente di una situazione caratterizzata da tante difficoltà e di varia natura. Ma sono molto determinato e motivato, voglio fare ritornare il Catanzaro dove merita. Ci vorrà del tempo, ma sono convinto di riuscirci”.  Ad attendere le Aquile allo “Zaccheria” c’è un Foggia che può  contare su tanta qualità nella mediana e sulle fasce: “Il Foggia – spiega mister Zavettieri – ha una grande capacità di gestire la partita e sa fare male all’avversario sia sfruttando le catene di destra e di sinistra, sia con il lavoro dei centrocampisti, sfruttando gli inserimenti alle spalle dei nostri centrocampisti. E’ una squadra che gioca da tanti anni insieme, quindi per noi è una partita molto difficile, e i quattordici che scenderanno in campo dovranno essere molto determinati”.  Zavettieri farà le ultime valutazioni domenica mattina: “Deciderò all’ultimo momento come iniziare la partita e quali eventuali accorgimenti apportare in corso di gara, così come farò le dovute valutazioni sia su qualche elemento che ha accusato risentimenti fisici in settimana sia su qualche calciatore finora poco impiegato e che potrà essere chiamato a dare il suo contributo. Ogni gara rappresenta per noi un momento di crescita, ed è chiaro che se la partita di Foggia mi darà indicazioni utili sia dal punto di vista tattico che da quello individuale ne terrò conto perché per noi è importante ottimizzare le risorse a disposizione fino al 29 dicembre”.

uscatanzaro1929.com

Facebook Comments

Lascia un commento

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notifica di