Sarno umiliato, entra al Partenio passando dal botteghino

Tempo di lettura: 1 minuto

Alla luce di quello che si è visto in campo ad Avellino, ovvero l’allucinante prova dei rossoneri e la sconfitta per 5-1 che ha parvenza di un’amichevole estiva per gli irpini, fa discutere, oltre che pena, vedere un protagonista degli ultimi due esaltanti campionati del Foggia in tribuna. Vincenzo Sarno è stato relegato in fila insieme a giornalisti e addetti ai lavori a ritirare l’accredito stampa al botteghino, lontano dal gruppo e finito in tribuna come un calciatore della Berretti. La domanda sorge spontanea: che cosa ha combinato l’ex golden boy del calcio italiano per essere trattato in questo modo? E ancora: un calciatore tecnico e imprevedibile come lui farebbe o no comodo a una squadra che ha perso la sua identità, ovvero velocità e fantasia? Al Partenio abbiamo incontrato Sarno che discuteva con l’ex calciatore della Nocerina De Liguori, che gli chiedeva come mai fosse finito fuori rosa. Sarno si è limitato ad alzare le spalle: non lo so, ha detto, ma di sicuro non volevo rimanere in C dopo due stagioni importanti. La società, attraverso il ds Di Bari, si è già espressa sul caso: abbiamo sei punte, una è di troppo. Ma siamo sicuri che quello di troppo, per come vanno le cose, sia proprio Vincenzino Sarno?

Fonte – Teleradioerre.it

Lascia un commento

2
Lascia un commento

Please Login to comment
2 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
2 Comment authors
giovannivitto Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
vitto
Membro
vitto

fatico a comprendere il senso dell’articolo..in qualsiasi società calcistica del mondo, i calciatori fuori rosa hanno l’accredito e di conseguenza non si recano allo stadio normalmente con la squadra, proprio perchè fuori rosa. Sul talento di Sarno alzo le mani, ma se la società, in accordo con il mister, mette fuori rosa il calciatore avrà i suoi motivi…una cosa è certa, o in rosa o fuori rosa, lo stipendio glielo devono pagare!!! Credo solo che con le visite mediche di adesso è difficile vendere i calciatori!!! Auguro a Sarno il meglio con o senza la maglia del FG!

giovanni
Membro

Stiamo dando troppa importanza a queste vicende …in tutte le squadre ci sono i giocatori fuori lista è normale che hanno un trattamento diverso rispetto ad altri poi uno che ha rifiutato tutto pur di rimanere a libro paga della società cosa si aspettava ?? Che la società gli dava il biglietto in prima fila ?? Il signor Sarno viene pagato profumatamente stando seduto c’è gente che non lavora e resta a casa a seguiree la partita a telenorba ….mettetevi più dalla parte della società e meno dalla parte dei calciatori perché i calciatori cambiano e la società resta …anzi… Leggi altro »